J1 League 2019, 30ª giornata: Kashima, Tokyo e Yokohama non sbagliano. Punti pesanti per Kobe e Gamba Osaka – Jworld.it

J1 League 2019, 30ª giornata: Kashima, Tokyo e Yokohama non sbagliano. Punti pesanti per Kobe e Gamba Osaka

La lotta al titolo prosegue senza esclusione di colpi. Corsa salvezza sempre più accesa

Continua ad essere avvincente il finale di questa Meiji Yasuda J1 League 2019 con le squadre che non hanno intenzione di mollare, sia per quanto riguarda il titolo che per quanto riguarda la salvezza. Qualsiasi calo di tensione potrebbe essere fatale, ma in questa trentesima giornata ce ne sono stati molto pochi soprattutto nelle zone nobili della classifica.

Resta leader del campionato il Kashima che contro l’Urawa impiega tutta la partita per vincere 1-0 grazie al gol di Serginho al 72′, appena rientrato dall’infortunio. Il brasiliano è tornato in un momento decisivo per gli Antlers ed il suo contributo sarà fondamentale in queste ultime battute. Non molla la Tokyo che lo aggancia a 56 punti vincendo facilmente per 2-0 sul campo dell’Oita Trinita. La squadra della capitale soffre pochissimo e risolve la pratica nei primi dieci minuti con un gol di Nagai al 5′ e con uno di Watanabe al 7′.

Risultati immagini per women's football

Non ha intenzione di restare indietro lo Yokohama F. Marinos che vince 2-1 in casa del Sagan Tosu e si mantiene a -1 dalla vetta. I Marinos avevano la partita più complicata sulla carta, ma nel primo tempo giocano una gara seria chiudendo avanti 2-0 grazie alle reti di Endo ed Erik nel giro di ventidue minuti. Nella ripresa, il Sagan Tosu torna in partita al 68′ con Harakawa e prende anche una traversa, ma non basta per portare a casa un punto prezioso.

Preziosi li sono i 3 punti conquistati da Vissel Kobe Gamba Osaka che vincono i rispettivi scontri diretti contro Vegalta Sendai Shonan Bellmare. Entrambe le squadre hanno vita facile, con gli amaranto che si impongono 2-0 con la doppietta di Ogawa, mentre i nerazzurri passeggiano ad Hiratsuka travolgendo 3-0 i padroni di casa grazie alla doppietta di Usami e al gol di Onose.

Risultati immagini per 神戸 2-0 仙台

Perde malamente il Nagoya di Massimo Ficcadenti che crolla 3-0 in casa del Consadole Sapporo che certifica matematicamente la permanenza in J1. A decidere una partita senza storia sono le reti di Fukai, Suzuki su rigore e di Lucas Fernandez. Rientra in lotta per la salvezza lo Yamaga che con un gol di Sugimoto strappa un 1-1 ad Osaka contro il Cerezo e si porta a -2 dall’ultima posizione utile per restare in J1 League. Per i neroverdi sarebbe un’impresa considerata come si era messa la stagione ad un certo punto.

Continua a credere almeno nei play-out lo Jubilo Iwata che si impone 2-1 nel derby di Shizuoka sul campo dello Shimizu S-Pulse (reti di Fujikawa e Adailton) e si porta a -6 dallo Shonan terzultimo e sempre più in caduta libera. Per i ragazzi di Jubero, tuttavia, l’impresa sembra proibitiva anche perché hanno faticato molto nel battere una squadre in inferiorità numerica, figurarsi cosa sarebbe accaduto in 11 contro 11. A chiudere, vittoria del Kawasaki per 2-1 contro il Sanfrecce Hiroshima (autorete di Osako e rete di Maguinho) e quarto posto per i Delfini.

TABELLINI E HIGHLIGHTS

Venerdì 1° Novembre

Kashima Antlers 1-0 Urawa Red Diamonds (72′ Serginho)

Sabato 2 Novembre

Vissel Kobe 2-0 Vegalta Sendai (16′, 69′ Ogawa)

Sagan Tosu 1-2 Yokohama F. Marinos (68′ Harakawa – 17′ Endo, 22′ Erik)

Consadole Sapporo 3-0 Nagoya Grampus (35′ Fukai, 71′ Suzuki rig., 86′ L. Fernandes)

Shimizu S-Pulse 1-2 Jubilo Iwata (50′ Oi aut. – 39′ Fujikawa, 86′ Adailton)

Cerezo Osaka 1-1 Matsumoto Yamaga (24′ Souza – 62′ Sugimoto)

Kawasaki Frontale 2-1 Sanfrecce Hiroshima (21′ Osako au., 84′ Maguinho – 82′ Leandro)

Oita Trinita 0-2 FC Tokyo (5′ Nagai, 7′ Watanabe)

Domenica 3 Novembre

Shonan Bellmare 0-3 Gamba Osaka (10′ Onose, 45’+1, 50′ Usami)

CLASSIFICA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*