J1 League 2019, 34° giornata: Yokohama campione di Giappone! Tokyo e Kashima in Champions, Shonan al play-out – Jworld.it

J1 League 2019, 34° giornata: Yokohama campione di Giappone! Tokyo e Kashima in Champions, Shonan al play-out

I Marinos rifilano un secco 3-0 alla Tokyo e tornano sul tetto del Giappone dopo 15 anni. Il Kashima vince a Nagoya e vola in Champions, che beffa per lo Shonan

Quest’oggi è stata scritta la parola fine alla Meiji Yasuda J1 League 2019 con la disputa dell’ultima giornata. Com’era prevedibile dopo quanto accaduto nella penultima giornata, lo Yokohama F. Marinos si è laureato campione di Giappone per la quarta volta nella sua storia dopo ben 15 anni. I Marinos non lasciano niente alla Tokyo, nemmeno la soddisfazione di vincere lo scontro diretto e chiudere quantomeno a pari punti.

Alla squadra della capitale serviva un vero miracolo per vincere il titolo ed era costretta a vincere 4-0. La Tokyo, invece, non è riuscita nemmeno a fare un gol con lo Yokohama che gli ha rifilato un secco 3-0 che non ammesso repliche. La partita si risolve già nel primo tempo con le reti di Theerathon ed Erik, mentre nella ripresa ci ha pensato Keita Endo a chiudere ogni discorso. In un Nissan Stadium gremitissimo (record di affluenza in J-league, quasi 64.000 spettatori) è partita poi la festa con Ange Postecoglou artefice di una vera e propria impresa. Il tecnico è così divenuto il primo allenatore australiano a vincere la J-League e ricorderà per sempre questo successo.

L'immagine può contenere: 7 persone, persone che sorridono, persone in piedi, stadio e spazio all'aperto

La Tokyo dovrà dunque consolarsi con la qualificazione in AFC Champions League, restando comunque fiera della stagione fatta e di esser rimasta dietro ad una grande squadra come lo Yokohama fino alla fine. Qualificazione in Champions ottenuta anche dal Kashima a cui basta l’autogol di Nakatani per superare il Nagoya per assicurarsi la terza posizione a danno del Kawasaki. Ai Delfini non basta il 2-1 sul campo del Sapporo, ma possono ancora qualificarsi alla prossima AFC Champions League e dovranno sperare in una vittoria del Kashima in Coppa dell’Imperatore. Nel caso in cui i Cervi vincessero la coppa, essendo già qualificati alla competizione, sarebbe proprio il Kawasaki ad andare in Champions.

Nei bassifondi della classifica, toccherà allo Shonan Bellmare disputare il play-out contro una tra Tokushima Vortis Montedio Yamagata. Allo Shonan sarebbe bastata una vittoria per evitare tale spareggio, ma dopo essere andato avanti 1-0 con Noda all’86’ sul campo dello Yamaga, si è fatto raggiungere nel recupero dal gol di Sakano. La rete dei biancoverdi ha condannato lo Shonan che per peggior differenza reti rispetto al Sagan Tosu (sconfitto 1-0 in casa dello Shimizu S-Pulse) dovrà sudarsi la salvezza fino all’ultimo.

A Kobe, invece, ha avuto luogo l’ultima partita di J-League per David Villa con la maglia del Vissel. El Guaje ha segnato anche su rigore nel match vinto 4-1 dai suoi sullo Jubilo Iwata (tripletta di Podolski) ed alla fine è stato celebrato alla grande dai compagni. Il Vissel Kobe è ancora in corsa per la Coppa dell’Imperatore e Villa farà di tutto per regalarsi un ultimo trofeo da mettere nella sua prestigiosa bacheca.

L'immagine può contenere: una o più persone e folla

TABELLINI E HIGHLIGHTS

Sabato 7 Dicembre

Yokohama F. Marinos 3-0 FC Tokyo (26′ Theerathon, 44′ Erik, 77′ Endo)

Nagoya Grampus 0-1 Kashima Antlers (43′ Nakatani aut.)

Consadole Sapporo 1-2 Kawasaki Frontale (34′ L. Fernandes – 1′ Kobayashi, 13′ Wakizaka)

Urawa Red Diamonds 2-3 Gamba Osaka (62′ Kashiwagi, 90′ Fabricio – 9′ Usami, 64′ Ademilson, 87′ Fukuda)

Oita Trinita 0-2 Cerezo Osaka (28′ Souza, 54′ Okuno)

Shimizu S-Pulse 1-0 Sagan Tosu (68′ Douglas)

Sanfrecce Hiroshima 1-0 Vegalta Sendai (78′ Leandro)

Vissel Kobe 4-1 Jubilo Iwata (36′, 78′, 85′ Podolski, 75′ David Villa rig. – 51′ Adailton)

Matsumoto Yamaga 1-1 Shonan Bellmare (90′ Sakano – 86′ Noda)

CLASSIFICA E VERDETTI

  • Yokohama F. Marinos campione di Giappone e qualificato per l’AFC Champions League 2020
  • FC Tokyo e Kashima Antlers qualificate per l’AFC Champions League 2020
  • Shonan Bellmare al play-out
  • Matsumoto Yamaga e Jubilo Iwata retrocesse in Meiji Yasuda J2 League 2020
  • Marcos Junior (Yokohama F. Marinos) vince la Scarpa d’oro con 15 gol, Teruhito Nakagawa (Yokohama F. Marinos), miglior assist-man del torneo con 10 assist

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*