Meiji Yasuda J1 League 2019, 10ª giornata: frenano Tokyo e Nagoya, Oita terzo. Bene Kawasaki e Kashima, crisi nera per il Kobe – Jworld.it

Meiji Yasuda J1 League 2019, 10ª giornata: frenano Tokyo e Nagoya, Oita terzo. Bene Kawasaki e Kashima, crisi nera per il Kobe

Terza sconfitta di fila per il Sanfrecce Hiroshima, colpo esterno per lo Jubilo Iwata. Il Cerezo Osaka vince a Matsumoto

Nella decima giornata della Meiji Yasuda J1 League 2019 mantiene il proprio margine di vantaggio in testa alla classifica la Tokyo, pur pareggiando, visto che dietro anche il Nagoya si è inceppato. Al terzo posto è tornato l’Oita che aggancia proprio i Grampus a quota 20 punti, mentre inizia a farsi minaccioso il Kawasaki Frontale, ora quarto e a pochi passi dalla vetta. Si avvicinano anche Kashima, Yokohama FM e Sapporo, perde terreno l’Urawa.

Non era certo il risultato che sperava, ma la Tokyo conserva comunque il primato ed il +4 sulla seconda posizione dopo lo 0-0 al Suita City Stadium contro il Gamba Osaka. Un risultato molto anomalo considerando la potenza offensiva della capolista e la fragilità difensiva dei nerazzurri che fino a questa partita avevano sempre subito gol. Stavolta, invece, il Gamba ha subito davvero poco l’avversario, con Higashiguchi non chiamato a salvataggi clamorosi e la Tokyo non ha fatto molto per vincere la partita. Dietro, però, si ferma anche il Nagoya che in casa dello Shonan Bellmare non va oltre l’1-1, colpendo però due pali. A passare in vantaggio sono stati i padroni di casa su calcio di rigore con Yamasaki, ma nella ripresa al 65′ è arrivato il pareggio firmato Joao Schmidt.

Risultati immagini per 湘南 1-1 名古屋

Approfitta del pareggio dei Grampus l’Oita Trinita che in casa batte per 2-0 senza affannarsi troppo il fanalino di coda Sagan Tosu, con la squadra di Carreras che pare destinata ad un annata da horror. A decidere la partita sono i gol di Onaiwu e di Kozuka arrivati nella ripresa, mentre il Sagan Tosu non crea praticamente nulla per fermare i padroni di casa. Inizia a farsi minaccioso il Kawasaki Frontale che si disfa con il risultato di 3-1 del Vegalta Sendai e si porta a -5 dal primo posto. Ancora una volta è Yu Kobayashi a finire sul tabellino dei marcatori con una doppietta (4 gol in 3 partite per il capitano dei Delfini), mentre l’altra rete è stata siglata da Hasegawa.

Bene anche i Kashima Antlers che battono 3-0 lo Shimizu S-Pulse e riscattano la sconfitta di Yokohama. La partita, però, sarebbe potuta andare diversamente con lo Shimizu che avrebbe trovato anche il vantaggio ad inizio partite se l’arbitro Iida si fosse accorto che sulla punizione di Douglas il pallone aveva varcato la linea di porta prima della respinta di Kwon Sun-Tae. Così non è stato e la storia della partita è cambiato, con Doi che ha aperto le marcature per i campioni d’Asia al 10′, mentre nella ripresa i gol di Abe e di Anzai nel giro di due minuti hanno chiuso l’incontro.

Crisi senza fine per il Vissel Kobe che infila la quinta sconfitta consecutiva crollando 2-1 in casa del Consadole Sapporo, facendosi rimontare l’iniziale vantaggio arrivato su rigore con David Villa dalle reti di Shindo e Musashi Suzuki. Il cambio di allenatore è servito poco agli amaranto che sono più vicini che mai alla zona retrocessione. Si tratta invece della terza sconfitta consecutiva per il Sanfrecce Hiroshima che in casa viene abbattuto dal gol di Nakagawa che consegna i tre punti allo Yokohama F. Marinos. I viola, però, possono anche recriminare visto che nel finale l’arbitro Okabe non assegna un gol validissimo, con il pallone che aveva superato la linea di quasi un metro.

Vittoria a sorpresa per lo Jubilo Iwata che vince in casa dell’Urawa per 1-0 in pieno recupero grazie ad un clamoroso errore di Daisuke Suzuki che un passaggio avventuroso all’indietro regala palla a Rodrigues che è spietato e batte Nishikawa. Tre punti importanti anche per il Cerezo Osaka che si impone per 2-0 sul campo dello Yamaga con le reti di Bruno Mendes ed Okuno.

TABELLINI E HIGHLIGHTS

Venerdì 3 Maggio

Sanfrecce Hiroshima 0-1 Yokohama F. Marinos (34′ Nakagawa)

Urawa Red Diamonds 0-1 Jubilo Iwata (90’+3 Rodrigues)

Kashima Antlers 3-0 Shimizu S-Pulse (10′ Doi, 69′ Abe, 72′ Anzai)

Kawasaki Frontale 3-1 Vegalta Sendai (13′, 53′ rig. Kobayashi, 37′ Hasegawa – 69′ Oiwa)

Sabato 4 Maggio

Gamba Osaka 0-0 FC Tokyo

Shonan Bellmare 1-1 Nagoya Grampus (45’+1 Yamasaki rig. – 65′ Joao Schmidt)

Oita Trinita 2-0 Sagan Tosu (48′ Onaiwu, 60′ Kozuka)

Consadole Sapporo 2-1 Vissel Kobe (68′ Shindo, 75′ Suzuki – 62′ Villa rig.)

Matsumoto Yamaga 0-2 Cerezo Osaka (20′ Mendes, 83′ Okuno)

Classifica

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*