Meiji Yasuda J2 League 2019, 30ª giornata: il Kashiwa si ferma, ma nessuno ne approfitta. Vincono Mito e Kofu – Jworld.it

Meiji Yasuda J2 League 2019, 30ª giornata: il Kashiwa si ferma, ma nessuno ne approfitta. Vincono Mito e Kofu

La Meiji Yasuda J2 League sta entrano nella sua parte decisiva ed a partire da domani mancheranno solo undici giornate alla fine. I punti iniziano a pesare sempre di più e chi sbaglia rischia di pagare a caro prezzo.

Al momento, al sicuro in vetta alla classifica c’è il Kashiwa Reysol che dopo undici vittorie di fila viene fermato in casa dall’Albirex Niigata per 1-1. I ragazzi di Nelsinho Baptista si ritrovano sotto dopo 13′ a causa del gol ospite firmato da Leonardo e sono costretti a rincorrere per tutta la partita. Il pareggio arriva al 63′ ed è l’altro brasiliano Matheus Savio a realizzare il definitivo 1-1 che permette al Reysol di aumentare di un punto il vantaggio sulle dirette concorrenti. Questo perché sia la Kyoto terza che l’Omiya quarto hanno perso le rispettive gare, coi viola sconfitti 2-1 dal Tokushima Vortis (reti di Watai e Sugimoto) e con gli arancioni battuti dal Kofu 1-0 (gol di Yokotani su rigore).

Risultati che vanno bene anche allo Yokohama, con gli azzurri che restano al secondo posto per miglior differenza reti nonostante il pari a reti bianche con lo Yamagata. Vince il Mito Hollyhock che si porta al quinto posto battendo 3-0 il Tochigi con le reti di Fukumitsu, Kurokawa su rigore e di Ogawa, mentre torna in corsa per i play-off assieme al Tokushima l’Okayama, ora a -5 dallo Yamagata sesto dopo aver battuto 2-1 la Renofa Yamaguchi in trasferta.Più distante, ma comunque con qualche chance in più il Nagasaki che batte 2-1 la Tokyo Verdy in rimonta.

Nei bassifondi della classifica, vittoria pesante per il Kagoshima United che va a vincere 2-1 sul difficile campo del Kanazawa ed allunga a +6 sul Tochigi. Inoltre, il Kagoshima tiene distante di sette punti lo Gifu che ha battuto un altro colpo dopo la vittoria di inizio agosto battendo 2-1 il Ryukyu e si mantiene ancora in vita. Vittoria importante anche per l’Avispa Fukuoka che rischia contro l’Ehime nel primo tempo,ma riesce a vincere con un netto 3-0, segnando tutti i gol nella ripresa. Pareggio inutile per 1-1 tra Machida Chiba con entrambe le squadre invischiate nel gruppone che lotta per non retrocedere.

TABELLINI E HIGHLIGHTS

Sabato 31 Agosto

Ventforet Kofu 1-0 Omiya Ardija (90’+3 Yokotani rig.)

V-Varen Nagasaki 2-1 Tokyo Verdy (27′ Tamada, 70′ Kakuda – 6′ Arai)

Tokushima Vortis 2-1 Kyoto Sanga FC (79′ Watai, 88′ Sugimoto – 90’+5 Nakasaka)

Zweigen Kanazawa 1-2 Kagoshima United (13′ Clunie – 18′ Lucao, 21′ Edamoto)

Avispa Fukuoka 3-0 Ehime FC (59′ Maekawa, 73′ Jogo, 82′ Matsuda)

Kashiwa Reysol 1-1 Albirex Niigata (63′ Matheus Savio – 13′ Leonardo)

FC Ryukyu 1-2 FC Gifu (77′ Uesato – 11′, 41′ Kawanishi)

Montedio Yamagata 0-0 Yokohama FC

Domenica 1° Agosto

Tochigi SC 0-3 Mito Hollyhock (8′ Fukumitsu, 18′ Kurokawa rig., 54′ Ogawa)

Machida Zelvia 1-1 JEF United Chiba (34′ R. Frank – 40′ K. Pinheiro)

Renofa Yamaguchi 1-2 Fagiano Okayama (62′ Kudo – 8′, 54′ Nakama)

CLASSIFICA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*