Meiji Yasuda J2 League, 28° giornata: lo Yamaga vince ancora, goleade per Oita ed Omiya. Il Niigata va sempre peggio, ok Fukuoka e Yokohama – Jworld.it

Meiji Yasuda J2 League, 28° giornata: lo Yamaga vince ancora, goleade per Oita ed Omiya. Il Niigata va sempre peggio, ok Fukuoka e Yokohama

C’è stata una vera pioggia di gol in questa ventottesima giornata di Meiji Yasuda J2 League e che a fine stagione sarà sicuramente stata una delle più prolifiche della stagione.

Una delle poche partite con poche reti è stata quella della capolista Matsumoto Yamaga che ottiene la sua quinta vittoria consecutiva in casa del Kamatamare vincendo per 1-0. La partita si sblocca subito con la reti di Urata al 3′, ma lo Yamaga non è riuscito a chiuderla, rischiando di restare beffato. I tre punti, alla fine, sono arrivati ed il primo posto resta blindato.

Terza vittoria consecutiva per l’Oita Trinita che si prende il secondo posto travolgendo 4-1 il Fagiano Okayama. L’Oita non ha solo ritrovato le vittorie, ma anche i gol visto che nelle ultime tre giornate ha messo a segno 10 reti. Tuttavia, benché il risultato dica altro, la partita è rimasta in equilibrio fino all’85’, dato che si era ancora sull’1-1, con l’Okayama che aveva risposto al 74′ con Nakama alla rete di Mitsuhira al 53′. Dall’85’ in poi, l’Okayama si è sciolto come neve al sole con Goto che ha realizzato una doppietta in quattro minuti, mentre nel recupero è arrivato al gol di Kenji Baba.

Scala al terzo posto il Machida che sciupa un clamoroso triplo vantaggio negli ultimi quindici minuti di partita contro il Chiba. Dopo essersi portati avanti di tre gol grazie all’autogol di Sato al 25′ e alla doppietta di Hirato, in gol al 45′ ed al 64′, i padroni di casa regalano ben tre rigori al 75′, al 79′ ed all’83’ che Ibusuki e due volte Funayama trasformano.

Goleada anche per l’Omiya Ardija che polverizza con un 5-1 l’Ehime. Gli Scoiattoli si ribellano al vantaggio degli arancioni arrivato al 12′ con Kamiya trovando prima il pareggio con Mateus nel recupero del primo tempo e poi travolgendoli nella ripresa. Continua ad essere in grande forma Genki Omae che realizza una tripletta (una rete su rigore), mentre l’altro gol è stato realizzato da Tomiyama.

Sempre più nel baratro l’Albirex Niigata che dopo i quattro schiaffi ricevuti dall’Oita la scorsa settimana, se ne prende altri tre dal Tochigi, in gol con Paulao al 24′, Hamashita al 48′ e su rigore con Oguro all’81’. A conferma del bruttissimo momento di forma, c’è anche un calcio di rigore sbagliato al 78′ da Yasuda che poteva riaprire la partita.

Continua ad insidiare le prime della classe l’Avispa Fukuoka che batte 2-0 il Mito Hollyhock. Vittoria firmata dai due brasiliani della squadra, Dudu Mineiro, a segno al 32′ ed all’85’. Bene anche lo Yokohama che va a vincere con un pirotecnico 5-3 in casa del Kumamoto. Anche qui la partita viene decisa da due stranieri, con il norvegese Laajab autore di una tripletta e con il brasiliano Leandro Domingues che firma una doppietta. Di TanakaSakamoto Minagawa le reti dei Cavalli Rampanti che hanno lottato fino alla fine.

Non riesce ad interrompere il lungo digiuno di vittorie che dura ormai da due mesi la Renofa Yamaguchi, bloccata sul 2-2 in casa dal Tokushima Vortis. Sono gli ospiti a passare in vantaggio dopo un giro di lancette con Iwao, ma i padroni di casa ribaltano subito il risultato con le reti di Maruoka al 9′ e di Onaiwu al 16′. Tuttavia, la gara resta in bilico fino alla fine e negli ultimi istanti di partita Shimaya realizza il gol-beffa per gli arancioni.

Successo pesantissimo per la Kyoto Sanga capace di rimontare un doppio svantaggio in casa dello Gifu, vincendo per 3-2. I verdi sembrano avere vita facile ed al 48′ sono già sul 2-0 grazie alle reti di Yabuchi Nakashima, tuttavia i viola trovano nuove energie quando Shoji riapre la partita al 67′. Tre minuti dopo, infatti, arriva il pareggio firmato da Renzo Lopez, con l’uruguaiano che si ripete all’88’ siglando il gol vittoria e continuando a trascinare la sua squadra verso un’insperata salvezza, ora lontana solo due punti.

Insperata è anche la corsa per un posto ai play-off del Kofu che vince in rimonta 2-1 in casa del Kanazawa e resta a -8 dall’ultima posizione utile. Al gol di Kiyohara al 5′, hanno risposto le reti di Kanazono al 17′ e di Horigome al 21′. Ultima posizione per i play-off occupata dalla Tokyo Verdy che viene sconfitta in casa dal Montedio Yamagata per 2-1 per effetto della doppietta di Alves. A nulla è servita la rete di Izumisawa che aveva riaperto il match.

MEIJI YASUDA J2 LEAGUE – 28.A GIORNATA

Sabato 11 Agosto

Montedio Yamagata 2-1 Tokyo Verdy 39′, 47′ Alves (Y), 56′ Izumisawa (T)

Kamatamare Sanuki 0-1 Matsumoto Yamaga 3′ Urata

FC Gifu 2-3 Kyoto Sanga 21′ Yabuchi (G), 48′ Nakashima (G), 67′ Shoji (K), 70′, 88′ R. Lopez (K)

Avispa Fukuoka 2-0 Mito Hollyhock 32′ Dudu, 85′ Mineiro

Oita Trinita 4-1 Fagiano Okayama 53′ Mitsuhira (O), 74′ Nakama (F), 85′, 89′ Goto (O), 90’+1 Baba (O)

Roasso Kumamoto 3-5 Yokohama FC 17′, 52′, 56′ (rig.) Laajab (Y), 41′, 78′ L. Domingues (Y) 43′ Tanaka (K), 77′ Sakamoto (K), 90’+3 Minagawa (K, rig.)

Zweigen Kanazawa 1-2 Ventforet Kofu 5′ Kiyohara (Z), 17′ Kanazono (K), 21′ Horigome (K)

Albirex Niigata 0-3 SC Tochigi 24′ Paulao, 48′ Hamashita, 81′ Oguro (rig.)

Domenica 12 Agosto

Renofa Yamaguchi 2-2 Tokushima Vortis 1′ Iwato (T), 8′ Maruoka (Y), 16′ Onaiwu (Y), 90’+5 Shimaya (T)

Machida Zelvia 3-3 JEF United Chiba 25′ Sato (M, aut.), 45′, 64′ Hirato (M), 75′ Ibusuki (C, rig.), 79′ (rig.), 83′ (rig.) Funayama (C)

Ehime FC 1-5 Omiya Ardija 12′ Kamiya (E), 45’+2 Mateus (O), 49′ (rig.), 69′, 84′ Omae (O), 68′ Tomiyama (O)

Classifica

 

 

 

 

 

 

1 Trackback & Pingback

  1. Meiji Yasuda J2 League, gol e highlights della ventottesima giornata – Jworld.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*