Meiji Yasuda J2 League 2019, 22ª giornata: Kyoto e Kashiwa agganciano lo Yamagata, Omiya travolgente. Sorridono Mito e Kofu, torna a vincere il Fukuoka – Jworld.it

Meiji Yasuda J2 League 2019, 22ª giornata: Kyoto e Kashiwa agganciano lo Yamagata, Omiya travolgente. Sorridono Mito e Kofu, torna a vincere il Fukuoka

Se in prima divisione c’è stato il Tamagawa Classico, anche la Meiji Yasuda J2 League ha regalato un grande match nella ventiduesima giornata.

All’ND Sofs Stadium di Yamagata è andato in scena lo scontro per la testa della classifica tra il Montedio Yamagata e la Kyoto Sanga, rispettivamente prima e seconda. A vincere sono stati i viola che hanno avuto il controllo del gioco dall’inizio alla fine e si sono imposti per 1-0 grazie alla solita rete di Ichimi al 54′, ora a quota 9 nella classifica marcatori. La Kyoto si porta a 40 punti assieme allo Yamagata, ma lo supera in virtù degli scontri diretti, così come sono 40 anche i punti del Kashiwa che rimonta 2-1 nei minuti finali il Tokushima Vortis con i gol di Kamata e Segawa.

Nessun problema per l’Omiya Ardija che rifila ben sei gol al malcapitato Kagoshima United, con un Juanma Delgado scatenato ed autore di una tripletta. Le altre tre reti sono state siglate da Yoshinuki, Okunaga e Barda, permettendo agli Scoiattoli di portarsi a -1 dalla zona promozione diretta. A -1 anche il Mito Hollyhock che torna al successo dopo quattro partite battendo 2-1 il Nagasaki che rallenta la propria corsa e si riallontana dalla zona play-off. Per il Mito sono andati a segno Shirai e Shichi.

Sorride anche il Kofu che si riscatta dopo due sconfitte di fila vincendo di misura per 1-0 contro l’Ehime grazie al gol di Dudu ad un quarto d’ora dalla fine. Vincono anche Okayama Yokohama che ottengono rispettivamente seconda e terza vittoria consecutiva, con i primi che hanno la meglio sul Ryukyu battendolo 2-0, mentre i secondi si impongono 2-0 a Niigata contro l’Albirex Niigata. Nelle zone basse della classifica, invece, torna finalmente al successo l’Avispa Fukuoka che con i gol di Matsuda e Kido affossa i padroni di casa del Machida.

 

Fukuoka che si porta a 20 punti e si tira fuori dalla zona retrocessione, agganciando e scavalcando il Kagoshima, mentre resta dietro il Tochigi che si porta a pari punti con le due squadre appena citate con una clamorosa rimonta negli istanti finali di gara sulla Renofa Yamaguchi, battendola 2-1. Pareggio per 2-2 che serve a poco tra Gifu Chiba, soprattutto ai primi che vedono allontanarsi leggermente le squadre che gli sono davanti. Solo 1-1, invece, per la Tokyo Verdy contro il Kanazawa che fa saltare la panchina di Gary White che ha deciso di dimettersi.

TABELLINI E HIGHLIGHTS

Sabato 13 Luglio

Tochigi SC 2-1 Renofa Yamaguchi (84′ Hamashita, 90’+5 Henrik – 8′ Kikuchi)

Ventforet Kofu 1-0 Ehime FC (75′ Dudu)

Mito Hollyhock 2-1 V-Varen Nagasaki (54′ Shirai, 78′ Shichi – 88′ Hasegawa)

Tokushima Vortis 1-2 Kashiwa Reysol (61′ Watai – 86′ Kamata, 90′ Segawa)

Omiya Ardija 6-0 Kagoshima United (14′ rig., 65′, 90’+4 J. Delgado, 32′ Yoshinaga, 38′ Okunuki, 71′ Barada)

FC Ryukyu 0-2 Fagiano Okayama (2′, 69′ Lee Yong-Jae)

Albirex Niigata 0-2 Yokohama FC (34′ Saito, 69′ Toshima)

Montedio Yamagata 0-1 Kyoto Sanga FC (54′ Ichimi)

Domenica 14 Luglio

Machida Zelvia 0-2 Avispa Fukuoka (35′ Matsuda, 51′ Kido)

FC Gifu 2-2 JEF United Chiba (4′ Maeda, 52′ Miyamoto – 25′ Pinheiro, 90′ H. Sato)

Zweigen Kanazawa 1-1 Tokyo Verdy (49′ Yamane – 74′ Hayashi)

CLASSIFICA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*