Meiji Yasuda J2 League, 40° giornata: lo Yamaga si riporta in testa, lo Yokohama entra in corsa per la promozione diretta. Retrocede il Kamatamare – Jworld.it

Meiji Yasuda J2 League, 40° giornata: lo Yamaga si riporta in testa, lo Yokohama entra in corsa per la promozione diretta. Retrocede il Kamatamare

Nella quarantesima giornata della Meiji Yasuda J2 League, il Matsumoto Yamaga è tornato alla vittoria nello scontro diretto contro la Tokyo Verdy, vincendo 1-0 e tornando in vetta alla classifica. Avesse perso anche questo match, lo Yamaga si sarebbe fatto raggiungere proprio dalla Tokyo Verdy a 70 punti, ma Takasaki ha evitato ciò segnando il gol vittoria al 36′.

Si inserisce a sorpresa nella corsa alla promozione diretta lo Yokohama, unica squadra del campionato a non aver perso nessuna delle ultime cinque partite disputate (tre vittorie e due pareggi). Al Mitsuzawa Stadium, gli azzurri riescono nell’impresa di battere 3-1 in rimonta l’Oita Trinita, a cui non è bastata la rete di Baba per portare a casa i tre punti. Dopo il vantaggio ospite arrivato al 59′, lo Yokohama ha reagito trovando prima il gol del pari al 67′ con Nagata e poi quello del sorpasso con Jong-a-Pin sei minuti dopo. Al 79′ è arrivata la rete di Tashiro a chiudere la partita. Ora gli azzurri sono solo a -2 dal secondo posto.

Vince il suo scontro diretto il Machida Zelvia che batte 2-1 l’Avispa Fukuoka e lo costringe nuovamente ai play-off se vuole salire di categoria. Fukuoka che passa addirittura in vantaggio al 70′ con Hisashi, ma il Machida è forte psicologicamente e quattro minuti dopo riequilibra il tutto grazie a Nakashima. A dieci minuti dal termine arriva il gol di Babunski a sentenziare il Fukuoka e permette ai suoi di restare incollati all’Oita.

Non sfrutta la sconfitta del Fukuoka l’Omiya Ardija che non passa sul campo dello Zweigen Kanazawa, pareggiando per 1-1. È proprio il Kanazawa ad andare avanti nel recupero del primo tempo grazie al rigore trasformato da Kakita. Nel secondo tempo, arriva il pareggio degli Scoiattoli con Omae (sempre su rigore), ma il ventiquattresimo centro stagionale del numero dieci non basta ad ottenere il successo.

In bassa classifica i giochi sono fatti. Dopo il Roasso Kumamoto (vittoria d’orgoglio in quest’ultimo turno in casa dell’Albirex Niigata per 3-2), è matematica anche la retrocessione del Kamatamare sconfitto in casa per 2-1 dal Tochigi. Gli ospiti vanno in vantaggio grazie alla rete di Paulao e raddoppiano ad inizio secondo tempo con Hamashita, chiudendo di fatto la partita. A nulla serve al Sanuki il gol di Sasaki al 76′. Fanno dunque festa Kyoto Sanga Gifu che mantengono la categoria pur perdendo entrambe in casa per 1-0 contro Ehime Montedio Yamagata.

Nelle restanti partite tra squadre che non hanno più nulla da chiedere al campionato, successo per 2-0 del Chiba sul Tokushima Vortis, mentre la Renofa Yamaguchi va a vincere di misura per 1-0 sul campo dell’Okayama. Vittoria per 2-0 per il Mito Hollyhock ai danni del Ventforet Kofu.

MEIJI YASUDA J2 LEAGUE – 40.A GIORNATA

Sabato 3 Novembre

Albirex Niigata 2-3 Roasso Kumamoto 6′ Ito (K), 22′ Kawata (N), 25′ Minagawa (K), 45′ Caue (N), 90’+4 Tanaka (K)

Domenica 4 Novembre

Mito Hollyhock 2-0 Ventforet Kofu 26′ Jefferson, 60′ Kojima

Zweigen Kanazawa 1-1 Omiya Ardija 45’+3 Kakita (K, rig.), 57′ Omae (O, rig.)

Yokohama FC 3-1 Oita Trinita 59′ Baba (O), 67′ Nagata (Y), 73′ Jong-a-Pin (Y), 79′ Tashiro (Y)

Matsumoto Yamaga 1-0 Tokyo Verdy 36′ Takasaki

Machida Zelvia 2-1 Avispa Fukuoka 70′ Hisashi (F), 74′ Nakashima (M), 80′ Babunski (M)

Kamatamare Sanuki 1-2 Tochigi SC 26′ Paulao (T), 47′ Hamashita (T), 76′ Sasaki (K)

FC Gifu 0-1 Montedio Yamagata 79′ Ibanez (aut.)

JEF United Chiba 2-0 Tokushima Vortis 10′ Masushima, 86′ S. Kojima

Kyoto Sanga FC 0-1 Ehime FC 9′ Arita

Fagiano Okayama 0-1 Renofa Yamaguchi 65′ Onaiwu

Classifica

1 Trackback & Pingback

  1. Meiji Yasuda J2 League, gol e highlights della quarantesima giornata – Jworld.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*