Meiji Yasuda J2 League, 3° giornata: avvio super della Renofa Yamaguchi e dell’Okayama. Deludono le big – Jworld.it

Meiji Yasuda J2 League, 3° giornata: avvio super della Renofa Yamaguchi e dell’Okayama. Deludono le big

Se in prima divisione stupisce il Sanfrecce Hiroshima, in seconda divisione sono ben due le squadre che stanno regalando un avvio di stagione strepitoso: Renofa Yamaguchi Fagiano Okayama.

Se l’Okayama arrivò già ai play-off due anni fa, stupisce sicuramente vedere la Renofa in testa alla classifica con dieci gol fatti in tre gare. Gli arancioni hanno ottenuto una vittoria pesante per 5-2 sul campo della matricola Tochigi (dodici gol subiti in tre gare) ed hanno segnato il doppio dei gol dell’Okayama. prendendosi la vetta della classifica. Decisive sono state le reti di Onose, Takagi, Osaki e la doppietta di Onaiwu (un gol dal dischetto), mentre il Tochigi ha reso meno amara la sconfitta con la doppietta di Pecnik che aveva riportato l’incontro sul 4-2, prima del 5-2 di Onaiwu.

Resta comunque una grande partenza quella dell’Okayama, ben determinato nel voler tornare a disputare i play-off. Rispetto alla scorsa gara, il Fagiano fa fatica più del previsto ad aver ragione contro la ben organizzata Oita Trinita e solo una rete di Akamine sul finire del primo tempo, con l’attaccante che tira di sinistro al volo, permette ai padroni di casa di avere la meglio e di consolidare la seconda posizione che vale la promozione diretta.

Crolla per la seconda volta consecutiva l’Omiya Ardija che viene sconfitto davanti al suo pubblico per 1-0 dal Tokushima Vortis. A decidere la partita ci pensa Uchida con un destro al volo da fuori area, con il pallone che si è insaccato all’incrocio dei pali. Il Vortis ha dato prova di grande solidità, cosa mancata lo scorso anno, soprattutto nell’ultima parte di stagione. Dall’altro lato, invece, ci si aspettano netti miglioramenti poiché, se l’Omiya vuole la promozione, deve avere l’umiltà di dover scendere in campo e battagliare tutti e 90′, togliendosi dalla mente la presunzione di essere di una categoria superiore, errore in cui lo stesso Nagoya stava cadendo nella passata stagione.

Anche se non ci sono state sconfitte, deludono le altre due ex squadre della J1. Il Ventforet Kofu ha chiuso la gara in 10 contro il Machida Zelvia, ma è riuscito quantomeno a strappare un punto che, tuttavia, serve a poco, pareggiando 0-0, mentre l’Albirex Niigata si è fatto fermare in casa dal Kyoto Sanga con il risultato di 1-1. Tutto accade nei primi venti minuti: prima il Niigata passa in vantaggio al 15′ con un bello stacco di Yano da calcio d’angolo, poi il Kyoto pareggia al 19′ con Someya, bravo a staccare di testa sulla punizione di Sento. Sul pari viola, però, ci sono grandi responsabilità della difesa arancioblu che lascia il numero 15 completamente libero di lanciarsi sul pallone.

Seconda vittoria in tre partite per l’Avispa Fukuoka che ottiene un successo importante sull’ostico campo dello Zweigen Kanazawa, vincendo di misura per 1-0. La partita è molto scorbutica e non ci sono tantissime occasioni, ma il Fukuoka riesce a sbloccarla al 57′ con Suzuki e la grande complicità del portiere del Kanazawa, Tajiri, che si lascia sfuggire il pallone dalle braccia facendoselo passare in mezzo alle gambe. Una papera davvero pesante che consegna i tre punti al Fukuoka.

Altri risultati degni di nota in questa terza giornata sono sicuramente la vittoria dello Gifu in casa del Chiba per 3-2, la vittoria del Mito sul campo del Kamatamare per 2-1 ed il netto 3-0 dello Yokohama ai danni dell’Ehime, con gli azzurri che si portano al quarto posto in classifica, mentre il Mito conserva il suo terzo posto. Entrambe le squadre sono a sette punti, mentre lo Gifu ha trovato la prima vittoria in campionato. Di seguito, nel dettaglio, tutti i risultati di questa giornata di J2.

MEIJI YASUDA J2 LEAGUE – 3° Giornata

Sabato 10 Marzo 

Omiya Ardija 0-1 Tokushima Vortis 52′ Uchida

Domenica 11 Marzo

Roasso Kumamoto 1-2 Montedio Yamagata 38′, 71′ Kobayashi (Y), 58′ Tanaka (K)

Tokyo Verdy 2-1 Matsumoto Yamaga 2′ Nagai (Y), 7′ Vieira (V), 43′ Pinheiro (V)

Tochigi SC 2-5 Renofa Yamaguchi 16′ Onose (Y), 38′ Takagi (Y), 45’+3, 88′ (rig.) Onaiwu (Y), 54′ Osaki (Y), 63′, 67′ Pecnik (T),

Fagiano Okayam 1-0 Oita Trinita 43′ Akamine

Machida Zelvia 0-0 Ventforet Kofu

Zweigen Kanazawa 0-1 Avispa Fukuoka 57′ Suzuki

Kamatamare Sanuki 1-2 Mito Hollyhock 53′ Jefferson (M), 58′ Shigematsu (K), 82′ Ito (M)

JEF United Chiba 2-3 FC Gifu 25′ Chajima (C), 34′ Tanaka (G), 58′ Nagashima (G), 79′ Kiyotake (C), 90′ Kazama (G)

Albirex Niigata 1-1 Kyoto Sanga 15′ Yano (A), 19′ Someya (K)

Yokohama FC 3-0 Ehime FC 39′ Fuji, 45′ Laajab, 80′ Nomura

Classifica

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*