J2 League 2019, 34ª giornata: il Kashiwa vede la promozione, vincono Omiya e Kyoto. Punti pesanti per Ehime e Yamaguchi – Jworld.it

J2 League 2019, 34ª giornata: il Kashiwa vede la promozione, vincono Omiya e Kyoto. Punti pesanti per Ehime e Yamaguchi

Continua ad essere combattutissima la Meiji Yasuda J2 League 2019 e dopo la trentaquattresima giornata solo il primo posto sembra essere sicuro, ma il campionato cadetto è sempre imprevedibile.

Primo posto occupato dal Kashiwa che continua ad avvicinarsi alla promozione e vede vicino il traguardo. I gialli non hanno problemi in casa contro la Tokyo Verdy e gli rifilano tre gol con i soliti bomber, Cristiano ed Olunga, quest’ultimo autore di una tripletta. Kashiwa che vola a +11 sul terzo posto ad otto giornate dal termine ed appare difficile possano perdere tanti punti da qui alla fine. Si porta in seconda posizione l’Omiya Ardija che con lo stesso risultato del Kashiwa si libera del Nagasaki grazie alle reti di Okunuki, Simovic e Watabe.

Risultati immagini per 大宮 3-0 長崎
OMIYA ARDIJA 3-0 V-VAREN NAGASAKI

Vince anche la Kyoto che di misura stende 1-0 il Kagoshima con il gol di Ichimi che permette ai viola di agganciare lo Yokohama a quota 58 punti in terza posizione. Gli azzurri si sono fatti fermare 1-1 sul campo del fanalino di coda Gifu, perdendo l’occasione di allungare sullo Yamagata, sconfitto 1-0 in casa dal Kofu, ora a -3 dalla zona play-off grazie alla rete nel recupero di Kanazaono.

Rallenta anche il Mito che subisce una brutta batosta a Niigata contro l’Albirex che si impone con un netto 3-0 realizzato dai brasiliani Silvinho e Leonardo, con quest’ultimo autore di una tripletta. A -3 dalla zona play-off finisce anche il Tokushima che ha la meglio nello scontro diretto contro il Kanazawa vincendo per 2-0 per effetto dei gol di Nomura e Buijs su rigore.

Risultati immagini per player
TOKUSHIMA VORTIS 2-0 ZWEIGEN KANAZAWA

In zona salvezza, punti pesanti per Ehime Yamaguchi, con i primi che affossano 3-2 il Tochigi nello scontro diretto e si portano a +10 sulla penultima posizione occupata proprio dal Tochigi e con i secondi che battono 2-0 il Fukuoka, portandosi a +11 sulla zona retrocessione. Termina con uno 0-0 inutile la sfida tra Machida Ryukyu che restano vicino alle acque che scottano, così come il Chiba che pareggia con lo stesso risultato contro l’Okayama che fallisce così l’occasione di avvicinarsi al Mito.

TABELLINI E HIGHLIGHTS

Sabato 28 Settembre

Albirex Niigata 3-0 Mito Hollyhock (4′ Silvinho, 90’+2, 90’+4 rig. Leonardo)

Kashiwa Reysol 3-0 Tokyo Verdy (29′, 37′ Olunga, 79′ Cristiano)

Ehime FC 3-2 Tochigi SC (36′ Tanaka, 62′, 90’+1 Kamiya – 89′ Hisadomi, 90’+4 Kim Hyun)

Omiya Ardija 3-0 V-Varen Nagasaki (16′ Okunuki, 72′ Simovic, 82′ Watabe)

Tokushima Vortis 2-0 Zweigen Kanazawa (35′ Nomura, 66′ Buijs rig.)

Renofa Yamaguchi 2-0 Avispa Fukuoka (82′ Miyashiro, 90’+1 Ikegami rig.)

Kagoshima United 0-1 Kyoto Sanga FC (17′ Ichimi)

Domenica 29 Settembre

Montedio Yamagata 0-1 Ventforet Kofu (90’+3 Kanazono)

Machida Zelvia 0-0 FC Ryukyu

FC Gifu 1-1 Yokohama FC (90′ Alves – 10′ Laajab)

JEF United Chiba 0-0 Fagiano Okayama

CLASSIFICA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*