J1 League 2019, 26ª giornata: il Kashima batte la Tokyo e riapre il campionato, anche i Marinos in corsa. Vincono Kawasaki e Cerezo – Jworld.it

J1 League 2019, 26ª giornata: il Kashima batte la Tokyo e riapre il campionato, anche i Marinos in corsa. Vincono Kawasaki e Cerezo

Punti pesanti per Vegalta Sendai e Gamba Osaka, male Nagoya e Shonan. Perde anche lo Yamaga

La ventiseiesima giornata della Meiji Yasuda J1 League 2019 si è rivelata molto importante per il campionato, sia nelle zone nobili che in quelle infime della classifica.

Gli occhi di tutti sono stati tutti puntati sul Kashima Soccer Stadium dove il Kashima ha ospitato la capolista Tokyo in una partita che avrebbe avuto forti ripercussioni sul resto del campionato. A vincere sono stati i padroni di casa che si sono imposti 2-0 con le reti di Bueno e Serginho, portandosi a -1 e riaprendo la lotta al titolo. Una vittoria meritata per il Kashima, molto più cinico della Tokyo ed il successo degli Antlers permette anche allo Yokohama F. Marinos di inserirsi nella lotta al titolo. I ragazzi di Postecoglou hanno travolto 3-0 il Sanfrecce Hiroshima con i gol di Nakagawa, Theerathon ed Erik e sono ora a-4 dalla vetta.

Risultati immagini per player
YOKOHAMA F. MARINOS 3-0 SANFRECCE HIROSHIMA

Approfitta della sconfitta dei viola il Kawasaki che tornano a vincere dopo sei partite e si prendono la quarta posizione. I Delfini battono 2-0 lo Jubilo Iwata grazie alle reti di Wakizawa e Yamamura nel primo tempo e mettono quasi fine alla permanenza in massima serie della squadra della prefettura di Shizuoka. Ora, lo Jubilo si trova a -9 dal play-out e addirittura a -13 dalla zona salvezza. Vittoria anche per il Cerezo Osaka che inguaia l’Urawa, ora quartultimo, imponendosi 2-1 al Saitama Stadium coi gol di Matsuda e Tanaka, mentre per i Reds è inutile la rete di Koroki.

In zona salvezza, tre punti pesanti per il Vegalta Sendai che batte 3-1 il Sapporo grazie ai gol di Matsushita, Simao e Lopes, mentre a nulla serve al Consadole il missile di Arano che aveva momentaneamente rimesso in equilibrio il match. Vince lo scontro diretto contro il Sagan Tosu il Gamba Osaka, bravo a portare a casa un 1-0 molto importante con l’acuto di Watanabe a sei minuti dal novantesimo.

Risultati immagini per G大阪 1-0 鳥栖
GAMBA OSAKA 1-0 SAGAN TOSU

Continua la crisi del Nagoya che perde anche sul campo dello Shimizu S-Pulse per 3-2 e resta con una sola vittoria nelle ultime 15 partite di J-League. I Grampus passano anche in vantaggio con Miyahara dopo appena un quarto d’ora, ma subiscono il ritorno dei padroni di casa che ribaltano il risultato con la doppietta di Nishizawa e col gol di Kawai. A nulla serve il gol di Hasegawa che aveva provato a riaprire l’incontro. Perde pure lo Shonan Bellmare, sconfitto 2-1 in trasferta dall’Oita Trinita, a segno con Mitsuhira ed Isa.

Ora a 31 punti ci sono ben cinque squadre: Nagoya, Gamba Osaka, Shonan, Vegalta ed Urawa, tutte a +4 sul Sagan Tosu terzultimo, posizione che vale il play-out. La sensazione è che anche quest’anno sarà vera bagarre per evitarlo. Se lo Jubilo sembra spacciato, non lo è ancora lo Yamaga che però perde sul campo del Vissel Kobe 2-1 (reti di Villa ed Ogawa) e resta a -3 dal play-out, mentre gli amaranto si portano a +5 dal Tosu.

TABELLINI E HIGHLIGHTS

Venerdì 13 Settembre

Urawa Red Diamonds 1-2 Cerezo Osaka (60′ Koroki – 47′ Matsuda, 84′ Tanaka)

Shimizu S-Pulse 3-2 Nagoya Grampus (25′, 59′ Nishizawa, 54′ Kawai – 14′ Miyahara, 74′ Hasegawa)

Sabato 14 Settembre

Consadole Sapporo 1-3 Vegalta Sendai (50′ Arano – 32′ Matsushita, 53′ Simao Mate, 85′ Ramon Lopes)

Oita Trinita 2-1 Shonan Bellmare (42′ Mitsuhira, 45’+1 Isa – 82′ Noda)

Kawasaki Frontale 2-0 Jubilo Iwata (22′ Wakizaka, 35′ Yamamura)

Yokohama F. Marinos 3-0 Sanfrecce Hiroshima (67′ Nakagawa, 81′ Theerathon, 84′ Erik rig.)

Vissel Kobe 2-1 Matsumoto Yamaga (13′ Villa, 80′ Ogawa – 90’+3 Leandro Pereira)

Gamba Osaka 1-0 Sagan Tosu (84′ Watanabe)

Kashima Antlers 2-0 FC Tokyo (2′ Bueno, 78′ Serginho)

CLASSIFICA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*