AFC Champions League 2019, quarti di finale (andata): buon pari per l’Urawa, il Kashima regge contro il Guangzhou – Jworld.it

AFC Champions League 2019, quarti di finale (andata): buon pari per l’Urawa, il Kashima regge contro il Guangzhou

Vince l'Al Nasr, finisce in parità il derby saudita tra Al Hilal e Al Ittihad

Si è conclusa nella giornata di ieri l’andata dei quarti di finale della AFC Champions League che è entrata finalmente nella sua fase più calda.

Ad aprire le sfide d’andata è stato il match della West Zone tra i sauditi dell’Al Nasr e i qatarioti dell’Al Sadd. A vincere è stato l’Al Nasr in rimonta per 2-1, con Al Dosari ed il solito Giuliano che hanno risposto all’iniziale vantaggio firmato da Assadalla. Un successo meritato per i sauditi che hanno creato più occasioni ed avuto maggior controllo della partita rispetto ai qatarioti. Nell’altra sfida di West Zone, invece, è terminato 0-0 il derby saudita tra Al Ittihad ed Al Hilal davanti a quasi 55 mila spettatori, con i padroni di casa che avrebbero meritato qualcosa in più, ma che sono mancati in fase realizzativa.

In East Znne, invece, c’è stato un doppio confronto Giappone-Cina. A scendere per primo sul campo cinese è stato l’Urawa che ha sciupato un doppio vantaggio contro lo Shanghai SIPG. I Reds, campioni d’Asia nel 2017, partono forte e trovano il vantaggio con Makino dopo appena 3′, con papera annessa del portiere del SIPG, Yan Junling. L’Urawa domina ed alla mezz’ora sigla il raddoppio con Koroki che sembra mettere in discesa la partita. Ad inizio ripresa, però, il SIPG conquista e segna un rigore con Hulk che si ripete al 71′ firmando il 2-2. Risultato positivo per l’Urawa, ma resta l’amaro in bocca ai Diamonds per aver dilapidato un vantaggio importante.

Termina 0-0 la sfida tra il Guangzhou Evergrande ed i Kashima Antlers campioni in carica, con la partita che è stata molto equilibrata. Nel Kashima, è Leo Silva a mettersi in mostra nel primo tempo con conclusioni pericolose dalla distanze, mentre per il Guangzhou i più pericolosi sono Talisca ed Elkeson. La ripresa segue la falsariga del primo tempo, con i cinesi a gestire il possesso palla ed i giapponesi pronti a ripartire. Anche nel secondo tempo ci sono occasioni da ambo le parti, ma le migliori le ha il Kashima nel finale con un gol fallito da Ueda e con una traversa colpita da Shiarasaki. Alla fine il match termina 0-0 e tutto si deciderà ad Ibaraki.

TABELLINI E HIGHLIGHTS

WEST ZONE

Lunedì 26 Agosto

Al Nasr (Sau) 2-1 Al Sadd (Qat) (44′ Al Dosari, 72′ Giuliano – 22′ Assadalla)

Martedì 27 Agosto

Al Ittihad (Sau) 0-0 Al Hilal (Sau)

EAST ZONE

Martedì 27 Agosto

Shanghai SIPG (Chn) 2-2 Urawa Red Diamonds (Jpn) (49′ rig., 71′ rig. Hulk – 3′ Makino, 30′ Koroki)

Mercoledì 28 Agosto

Guangzhou Evergrande (Chn) 0-0 Kashima Antlers (Jpn)

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*