Meiji Yasuda J2 League 2019, 28ª giornata: Kashiwa forza dieci, il Mito schiaccia la Kyoto. Vincono Omiya e Yokohama, stop interno del Kofu – Jworld.it

Meiji Yasuda J2 League 2019, 28ª giornata: Kashiwa forza dieci, il Mito schiaccia la Kyoto. Vincono Omiya e Yokohama, stop interno del Kofu

Dopo la ventottesima giornata della Meiji Yasuda J2 League ci sono stati pochi, ma importanti cambiamenti per quanto riguarda la classifica.

Tutto tranquillo, però, per il Kashiwa Reysol che continua a macinare vittorie e vede sempre più vicino il ritorno in J1 il prossimo anno. I gialloneri hanno infilato la decima vittoria consecutiva battendo anche il Nagasaki ed ancora una volta i protagonisti sono gli stranieri, con Matheus Savio ed il solito Olunga a segno, con il keniano che firma il suo dodicesimo gol in campionato. Perde terreno e secondo posto la Kyoto che si fa schiantare 3-0 sul campo del Mito Hollyhock, a segno con Kurokawa ed Ogawa, oltre all’autogol di Shimokawa.

Risultati immagini per 水戸 3-0 京都

Secondo posto preso dall’Omiya Ardija che resta a -6 dal Kashiwa vincendo 2-1 contro il Chiba nel posticipo domenicale. Gli Scoiattoli partono forte e sbloccano la partita al 9′ con Komoto, trovando poi il raddoppio al 27′ con Okui, mettendo in discesa la partita. Per gli ospiti, inutile la rete di Miki all’86’ che aveva provato a riaprire la partita. Vince anche lo Yokohama che batte 3-1 il Ryukyu con reti di Saito, Matsuo e Nakayama ed allunga la serie positiva di risultati a dieci, con otto vittorie e due pareggi.

Stecca, invece, il Kofu che si fa sorprendere in casa dalla Yamaguchi che si impone 1-0 grazie al gol di Yamashita ad inizio ripresa, mentre ottiene solo uno 0-0 lo Yamagata in casa della Tokyo Verdy, restando comunque al sesto posto che garantirebbe i play-off a fine anno. Kofu che viene agganciato dal Kanazawa, vittorioso 2-1 in casa contro il fanalino di coda Gifu grazie ai gol di Oishi su rigore e di Kakita, mentre per gli ospiti gol della speranza di Takeda.

 

Risultati immagini per 金沢 2-1 岐阜

In zona salvezza, l’unica a squadra a vincere è il Kagoshima che sotto di due gol contro l’Ehime, trova una spettacolare rimonta imponendosi per 4-2, mentre il Fukuoka crolla in casa per 1-0 contro il Tokushima Vortis, a segno con  Koki Kiyotake. Pareggio inutile per 0-0, invece, nello scontro diretto tra Tochigi Machida, con le squadre che restano rispettivamente penultima e terzultima. Vince 2-1 l’Okayama che si impone 3-0 in casa dell’Albirex Niigata che può festeggiare qualcosa di più importante come il ritorno in campo dopo tre anni e cinque mesi di Hayakawa Fumiya che soffrì di leucemia.

TABELLINI E HIGHLIGHTS

Sabato 17 Agosto

V-Varen Nagasaki 1-2 Kashiwa Reysol (50′ Goya rig. – 8′ M. Savio, 75′ Olunga)

Zweigen Kanazawa 2-1 FC Gifu (23′ Oishi rig., 45′ Kakita – 56′ Takeda)

Ventforet Kofu 0-1 Renofa Yamaguchi (47′ Yamashita)

Mito Hollyhock 3-0 Kyoto Sanga FC (17′ Kurokawa, 45’+1 Shimohata aut., 83′ Ogawa)

Tochigi SC 0-0 Machida Zelvia

Albirex Niigata 0-3 Fagiano Okayama (32′ Nakama, 63′ Yamamoto, 90’+6 Lee Yong-Jae rig.)

Avispa Fukuoka 0-1 Tokushima Vortis (37′ Kiyotake)

FC Ryukyu 1-3 Yokohama FC (19′ Uejo – 10′ Saito, 22′ Matsuo, 45’+1 Nakayama)

Kagoshima United 4-2 Ehime FC (65′ Han Yong-Thae, 68′ Tanaka aut., 78′ Goryo, 83′ Ushinohama – 20′ Niwa, 49′ Nozawa)

Domenica 18 Agosto

Omiya Ardija 2-1 JEF United Chiba (9′ Komoto, 27′ Okui – 86′ Miki)

Montedio Yamagata 0-0 Tokyo Verdy

CLASSIFICA

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*