Meiji Yasuda J2 League 2019, 25ª giornata: il Kashiwa vola, dietro si fermano tutti. Sesta vittoria di fila per lo Yokohama – Jworld.it

Meiji Yasuda J2 League 2019, 25ª giornata: il Kashiwa vola, dietro si fermano tutti. Sesta vittoria di fila per lo Yokohama

Dopo la venticinquesima giornata, il campionato cadetto giapponese torna ad avere una capolista in solitaria e si tratta del Kashiwa Reysol che riesce a prendersi la vetta per la prima volta in stagione. Kashiwa agevolato anche dalle dirette concorrenti che hanno frenato in questo turno infrasettimanale.

I ragazzi di Nelsinho Baptista, invece, hanno fatto il loro dovere travolgendo con un netto 4-0 l’Okayama in trasferta, segnando due gol per tempo con Segawa e Esaka a bersaglio nel primo e con l’autogol di Choi Jung-Won e rete di Matheus nel secondo. Si ferma la Kyoto che non va oltre l’1-1 sul difficile campo del Kanazawa, riscattando un punticino solo nel settimo minuto di recupero con Koyamatsu dopo la rete di Yamane all’81’ che aveva portato avanti i padroni di casa.

Stesso risultato ottenuto dal Mito Hollyhock che viene beffato dal Kofu nel finale, con gli ospiti che segnano la rete del pareggio nel recupero con Yamamoto, rispondendo al gol di Kimura arrivato al 61′. Delude, invece, l’Omiya Ardija che ottiene solo uno scialbo 0-0 contro il fanalino di coda Gifu, mentre lo Yamagata si fa battere 2-1 in casa dal Fukuoka, in gol con Hisashi e Yang Dong-Hyun. Delle prime sei, oltre al Kashiwa, sorride solo lo Yokohama che infila la sesta vittoria consecutiva (travolgendo 4-1 la Renofa Yamaguchi grazie alla tripletta di uno scatenato Ibba Laajab.

Riscatta la sconfitta contro lo Yamagata il Tokushima Vortis che fatica per buona parte di gara, ma riesce poi a sopraffare il Kagoshima United, battendolo 5-2, mentre il Nagasaki fa una figuraccia davanti ai propri tifosi facendosi battere con un netto 4-1 dall’Ehime. Rallenta la propria corsa alla zona play-off anche la Tokyo Verdy che non va oltre lo 0-0 contro il Tochigi in trasferta, così come l’Albirex Niigata che pareggia con un pirotecnico 3-3 sul campo del Machida. Vince il Chiba che batte 2-0 il Ryukyu, uscito sconfitto per la quarta partita consecutiva.

TABELLINI E HIGHLIGHTS

Mercoledì 31 Luglio

Fagiano Okayama 0-4 Kashiwa Reysol (2′ Segawa, 7′ Esaka, 47′ aut. Choi Jung-Won, 89′ Matheus)

Machida Zelvia 3-3 Albirex Niigata (53′ Todaka, 64′ R. Frank, 75′ Nakashima – 39′ Leonardo, 45’+2 Obu, 84′ Yano)

FC Gifu 0-0 Omiya Ardija

Tokushima Vortis 5-2 Kagoshima United (42′, 78′ Kawata, 45’+3 Iwao, 72′ Nomura, 90’+5 Oshitani – 7′ Goryo, 56′ Nildo rig.)

FC Ryukyu 0-2 JEF United Chiba (43′, 62′ Pinheiro)

V-Varen Nagasaki 1-4 Ehime FC (74′ Tamada – 13′ Niwa, 40′, 72′ Shimokawa, 50′ Kondo)

Mito Hollyhock 1-1 Ventforet Kofu (61′ Kimura – 90’+2 Yamamoto)

Zweigen Kanazawa 1-1 Kyoto Sanga (81′ Yamane – 90’+7 Koyamatsu

Tochigi SC 0-0 Tokyo Verdy

Montedio Yamagata 1-2 Avispa Fukuoka (61′ Nakamura – 27′ Hisashi, 67′ Yang Dong-Hyun)

Yokohama FC 4-1 Renofa Yamaguchi (15′, 36′, 70′ Laajab, 82′ Saito – 7′ Yoshihama

CLASSIFICA

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*