Meiji Yasuda J2 League 2019, 20ª giornata: Yamagata ko ma resta primo, nuovi stop per Omiya e Mito. Bene Tokushima e Nagasaki – Jworld.it

Meiji Yasuda J2 League 2019, 20ª giornata: Yamagata ko ma resta primo, nuovi stop per Omiya e Mito. Bene Tokushima e Nagasaki

Dopo la ventesima giornata della Meiji Yasuda J2 League 2019 la classifica è cambiata poco, con le prime posizioni che sono rimaste invariate visto che nessuna squadra è stata capace di vincere la propria partita.

Il Montedio Yamagata torna a perdere dopo tre mesi e lo fa contro una signora squadra come il Kashiwa che si impone 1-0 sul campo della capolista grazie alla rete di Kamata. Sconfitta indolore per lo Yamagata che resta comunque al primo posto e con un margine di quattro punti sul terzo posto occupato dal Mito Hollyhock che ancora una volta in inferiorità numerica pareggia 2-2 sul campo della Kyoto, con i viola che dopo aver ribaltato il risultato con Ichimi e Sento (Mito avanti subito con Sento) si fanno raggiungere dal gol di Mae che permette agli ospiti di portare via un punto prezioso per come si erano messe le cose.

Resta dunque secondo l’Omiya Ardija nonostante il pareggio per 0-0 contro il Kanazawa, il secondo consecutivo, con gli Scoiattoli che però mancano l’opportunità di accorciare in vetta. Si avvicina sempre di più alla zona play-off il Nagasaki che batte 3-2 il Ryukyu rischiando quasi di farsi rimontare ed è una fortuna che il secondo gol degli ospiti arrivi nei minuti finali. Bene anche il Tokushima Vortis che grazie alla rete di Iwao ad inizio gara supera 1-0 il Kofu e si portano a -3 da quest’ultimo.

Nelle zone calde, continua ad andare malissimo l’Avispa Fukuoka che perde 4-2 contro la Yamaguchi facendosi rimontare per ben due volte e con Morimoto che segna un gol, ma sbaglia anche il rigore che avrebbe portato i suoi sul 2-0 e chiuso la partita. Vittoria importante per l’Ehime nello scontro salvezza con il Tochigi con gli arancioni che si impongono sul campo dei gialli per 2-1 in rimonta nei minuti finali con Fujimoto e Yoshida.

Vittoria roboante per lo Yokohama che travolge 5-1 l’Okayama grazie alle prestazioni super di Leandro Domignues, autore di un gol e due assist, e di Laajab, a segno per due volte mentre il Machida passa 2-1 in casa del Chiba con un gol all’87’ di Romero Frank. Successo esterno per l’Albirex Niigata che batte 3-1 il Kagoshima e continua a tenersi lontano dalle zone pericolose, mentre la Tokyo Verdy supera solamente al 90′ lo Gifu ultimo in classifica grazie ad un gol del brasiliano Leandro.

TABELLINI E HIGHLIGHTS

Sabato 29 Giugno

Ventforet Kofu 0-1 Tokushima Vortis (11′ Iwao)

Yokohama FC 5-1 Fagiano Okayama (41′, 69′ Laajab, 51′ L. Domingues, 67′ Kitazume, 90’+3 Tashiro – 61′ Nakano)

JEF United Chiba 1-2 Machida Zelvia (70′ Funayama – 13′ R. Sakai, 87′ R. Frank)

Tochigi SC 1-2 Ehime FC (45’+2 Nishiya rig. – 85′ Fujimoto, 90’+4 Yoshida)

V-Varen Nagasaki 3-2 FC Ryukyu (30′ Tokunaga, 65′ Otake, 70′ Sawada – 82′ K. Suzuki, 90’+1 Uejo)

Omiya Ardija 0-0 Zweigen Kanazawa

Kagoshima United 1-3 Albirex Niigata (15′ Sakemoto – 38′ Leonardo rig., 54′ Francis, 63′ Sunamori aut.)

Montedio Yamagata 0-1 Kashiwa Reysol (45’+2 Kamata)

Kyoto Sanga FC 2-2 Mito Hollyhock (37′ Ichimi, 61′ Sento – 3′ Shimizu, 80′ Mae)

Domenica 30 Giugno

FC Gifu 1-2 Tokyo Verdy (29′ Yamagishi – 45’+1 Inoue, 90′ Leandro)

Avispa Fukuoka 2-4 Renofa Yamaguchi (7′ Morimoto, 37′ Ishizu – 32′ Kusumoto, 58′, 90′ Yamashita, 79′ Takagi)

Classifica

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*