Meiji Yasuda J2 League 2019, 19ª giornata: Yamagata sempre più primo, stop per Mito e Omiya. Vincono Kyoto, Kofu e Kashiwa – Jworld.it

Meiji Yasuda J2 League 2019, 19ª giornata: Yamagata sempre più primo, stop per Mito e Omiya. Vincono Kyoto, Kofu e Kashiwa

Nella diciannovesima giornata della Meiji Yasuda J2 League 2019, lo Yamagata ha vinto a Nagasaki, legittimando la prima posizione ed allungando su Omiya e Mito, fermate sul pareggio. Secondo posto conteso da molte squadre, visto che le vittorie di Kyoto, Kofu e Kashiwa avvicinano le tre squadre al podio.

Alzi la mano chi si aspettava un Montedio Yamagata così straripante quest’anno. Pochissimi, forse nessuno, avrebbe scommesso che ci sarebbe stata la formazione di Kiyama al primo posto dopo 19 giornate, eppure sono lì a quota 39 punti a +5 sul secondo posto dopo aver battuto anche il V-Varen Nagasaki. A prendersi la scena è stato Sakano che ha vinto la sfida contro il bomber Goya per 2-1, segnando una doppietta, mentre l’attaccante originario di Osaka ha segnato solo un gol. Rallentano ancora Omiya Ardija Mito Hollyhock, con i primi che non vanno oltre lo 0-0 con la Tokyo Verdy e con i secondi fermati sull’1-1 da uno Yokohama ridotto in 10 per tutto il secondo tempo.

Risultati immagini per 水戸 1-1 横浜FC

Si avvicinano al secondo posto Ventforet Kofu Kyoto Sanga, ora a -2 dall’Omiya dopo aver vinto le rispettive partite. Il Kofu si è reso protagonista di una grande rimonta da 0-2 a 5-2 sul campo del Ryukyu (a segno ancora Peter Utaka), mentre la Kyoto si è imposta senza affanni per 2-0 sull’Ehime grazie a Kuroki ed Ichimi. Vince anche il Kashiwa Reysol che ha la meglio sul Chiba battendolo 2-0 con le reti di Cristiano e Segawa ed è a -4 dalla seconda posizione.

In bassa classifica, successi importanti per Renofa Yamaguchi Kagoshima, con i primi che travolgono 4-0 il fanalino di coda Gifu e con i secondi che battono 2-0 il Tochigi. Altra sconfitta per l’Avispa Fukuoka che resta penultimo dopo aver perso per 2-1 anche contro il Tokushima Vortis e la stagione è sempre più un incubo.

Si mettono male le cose per il Machida che non va oltre l’1-1 contro l’Okayama e resta a -5 dalla zona rossa. Crolla l’Albirex Niigata, sconfitto 2-1 dal Kanazawa che grazie ai gol di Komatsu e Kakita ritrova il successo dopo quattro pareggi di fila e resta a -2 dalla zona play-off.

TABELLINI E HIGHLIGHTS

Sabato 22 Giugno

FC Ryukyu 2-5 Ventforet Kofu (23′ Kazama, 37′ Ochi – 44′ K. Sato, 47′ Yokotani, 53′ Utaka, 60′ Mori, 90’+6 Uchida)

V-Varen Nagasaki 1-2 Montedio Yamagata (29′ Goya – 13′, 17′ rig. Sakano)

Mito Hollyhock 1-1 Yokohama FC (38′ Hosokawa – 32′ Kusano)

Tokushima Vortis 2-1 Avispa Fukuoka (19′ Kishimoto, 33′ Sugimoto – 55′ Yang Dong-Hyun)

Zweigen Kanazawa 2-1 Albirex Niigata (50′ Komatsu, 74′ Kakita – 64′ Takagi)

Renofa Yamaguchi 4-0 FC Gifu (8′ Yoshihama, 32′ Takai, 52′ Yamashita, 72′ Sasaki)

Kagoshima United 2-0 Tochigi SC (57′ Akao, 69′ Han Yong-Thae)

Tokyo Verdy 0-0 Omiya Ardija

Kashiwa Reysol 2-0 JEF United Chiba (25′ Cristiano, 39′ Segawa)

Ehime FC 0-2 Kyoto Sanga FC (57′ Kuroki, 60′ Ichimi)

Domenica 23 Giugno

Machida Zelvia 1-1 Fagiano Okayama (76′ Doi – 6′ Lee Yong-Jae)

Classifica

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*