Meiji Yasuda J2 League 2019, 14ª giornata: Yamagata e Mito pareggiano, l’Omiya non ne approfitta. Altra sconfitta imbarazzante per Pecchia – Jworld.it

Meiji Yasuda J2 League 2019, 14ª giornata: Yamagata e Mito pareggiano, l’Omiya non ne approfitta. Altra sconfitta imbarazzante per Pecchia

Cambia poco la classifica della Meiji Yasuda J2 League dopo la quattordicesima giornata, sia nelle zone alte che in quelle basse. Yamagata e Mito hanno pareggiato le rispettive gare, ma restano rispettivamente prima e seconda visto il passaggio a vuoto dell’Omiya, bloccato anch’esso sul pari. In zona retrocessione torna il Fukuoka di Pecchia che ha incassato l’ottava sconfitta stagionale, mentre a metà classifica continua a risalire la Tokyo Verdy che sembra aver trovato la quadra.

Come accaduto qualche settimana fa, si fermano ancora le squadre nelle zone nobili della classifica. Il Montedio Yamagata non è andato oltre il pari per 1-1 sul campo del Tokushima Vortis, riuscendo quantomeno a portare un punto a casa visto che fino all’80’ la capolista era sotto a causa del gol di Uchida nei minuti iniziali. Ci ha pensato Dos Santos su rigore a riequilibrare in modo definitivo il match. Yamagata che resta comunque primo visto il pareggio a reti bianche tra il Mito Hollyhock secondo ed il Kashiwa, mentre l’Omiya Ardija fallisce il passaggio al secondo posto pareggiando 0-0 in casa contro il modesto Tochigi.

Pareggi utili al Kofu che si porta a -4 dal Mito andando a vincere 3-0 sul campo dell’Avispa Fukuoka senza troppi problemi. Altra dura sconfitta per Pecchia, le cui chance di restare alla guida del club continuano ad abbassarsi e con la squadra tornata al penultimo posto. Si avvicina alla zona play-off il Nagasaki che infligge la prima sconfitta casalinga al Kanazawa, vincendo 1-0 (ennesima rete di Goya) e portandosi a -2 dall’ultima posizione utile, occupata dal Kashiwa.

Pareggia, invece, la Kyoto che impatta per 2-2 sul campo del Machida, evitando la sconfitta nei minuti finali con Sento, dopo che i padroni di casa avevano ribaltato l’iniziale vantaggio viola firmato Ichimi con Otani e Frank. Terzo successo consecutivo per la Tokyo Verdy che dopo un inizio di stagione molto difficile ha inanellato una serie di risultati utili che hanno rilanciato le ambizioni della squadra. Gli uomini di Gary White si sono imposti per 3-2 sul campo della Renofa Yamaguchi, trovando il gol vittoria a cinque minuti dal termine con Leandro su calcio di rigore. Dietro alla Verdy si posiziona l’Okayama che batte 1-0 il Ryukyu grazie al rigore di Lee Yong-Jae

Prima vittoria per Shimotaira alla guida dello Yokohama che ha salutato la scorsa settimana il brasiliano Tavares. Gli azzurri si sono imposti 2-1 sul campo del Kagoshima che veniva da tre vittorie nelle ultime quattro gare ed hanno fatto un bel balzo in classifica, portandosi al dodicesimo posto. Resta ultimo il Gifu che subisce una sonora lezione da parte del Chiba che lo travolge con un pesante 5-1. Vittoria fondamentale, invece, per l’Ehime che batte 3-2 l’Albirex Niigata ed abbandona la zona calda, staccando di tre punti Yamaguchi, Fukuoka ed appunto Gifu.

TABELLINI E HIGHLIGHTS

Sabato 18 Maggio

Albirex Niigata 2-3 Ehime FC (33′ Watanabe, 44′ Obu – 48′ Kamiya, 54′ Yamase, 82′ Tanaka)

Avispa Fukuoka 0-3 Ventforet Kofu (13′ Yokotani, 62′, 70′ Dudu)

Omiya Ardija 0-0 Tochigi SC

Kagoshima United 1-2 Yokohama FC (34′ Nildo – 59′, 90′ rig. Laajab)

Domenica 19 Maggio

Renofa Yamaguchi 2-3 Tokyo Verdy (13′ Takagi, 75′ Kishida – 49′ Kojic, 71′ Taira, 85′ rig. Leandro)

Zweigen Kanazawa 0-1 V-Varen Nagasaki (10′ Goya)

Tokushima Vortis 1-1 Montedio Yamagata (9′ Y. Uchida – 80′ rig. J. Dos Santos )

Kashiwa Reysol 0-0 Mito Hollyhock

Machida Zelvia 2-2 Kyoto Sanga FC (4′ Otani, 66′ Frank – 1′ Ichimi, 82′ Sento)

JEF United Chiba 5-1 FC Gifu (10′, 22′ Funayama, 12′ Arai, 36′, 63′ Kleber – 90′ R. de Vries)

Fagiano Okayama 1-0 FC Ryukyu (54′ rig. Lee Yong-Jae)

Classifica

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*