Meiji Yasuda J1 League 2019, 9ª giornata: la Tokyo non si ferma, Nagoya secondo. Vissel Kobe in caduta libera, vittoria fondamentale per il Vegalta Sendai – Jworld.it

Meiji Yasuda J1 League 2019, 9ª giornata: la Tokyo non si ferma, Nagoya secondo. Vissel Kobe in caduta libera, vittoria fondamentale per il Vegalta Sendai

I Marinos rimontano gli Antlers, vittorie esterne per Urawa e Consadole Sapporo. Situazione complicata per il Sagan Tosu

Nella nona giornata della Meiji Yasuda J1 League 2019, la Tokyo resta in vetta alla classificando infilando la quarta vittoria consecutiva, mentre alle sue spalle c’è ora il Nagoya che ha vinto lo scontro diretto contro il Sanfrecce Hiroshima. Grazie al successo dei Grampus ed al pareggio del Cerezo Osaka contro l’Oita Trinita, il Kawasaki si riavvicina alla zona Champions battendo il Vissel Kobe, sempre più in caduta libera. In bassa classifica vittoria fondamentale per il Vegalta Sendai, unica a sorridere delle ultime otto.

Quarto successo di fila per la Tokyo che batte 2-0 un buon Matsumoto Yamaga coi gol di Nagai sul finire del primo tempo e al rigore di Diego Oliveira nel secondo. Non ha segnato, ma si è messo in grande luce Takefusa Kubo, il gioiellino giapponese destinato al Barcellona ma nel mirino di mezza Europa, con l’assist al bacio per l’1-0 di Nagai e con un palo dopo un’azione in solitaria stupenda. Con questo successo non solo la Tokyo resta prima, ma porta a +4 il suo vantaggio sul secondo posto, ora occupato da un Nagoya Grampus che sta disputando un grande campionato fin qui. Le Orche hanno battuto 1-0 il Sanfrecce Hiroshima nello scontro diretto grazie alla rete di Maeda arrivata al 35′. Nel secondo tempo entrambe le squadre hanno le occasioni per segnare ma il risultato non cambia.

Non riesce a cambiare marcia il Vissel Kobe che perde ancora in casa e lo fa contro i campioni di Giappone del Kawasaki Frontale che si portano a -1 dal terzo posto, occupato dall’Oita Trinita, fermato in questo turno dal Cerezo Osaka sullo 0-0. I Delfini sbancano il Misaki Park con le reti nel primo tempo di Mawatari e soprattutto di Yu Kobayashi, alla prima rete in questo campionato dopo quello messo a segno contro l’Ulsan Hyundai in AFC Champions League. A nulla serve agli amaranto la rete di Furuhashi ad otto minuti dal termine che aveva riaperto la partita.

Altro piatto forte della giornata era la sfida del Nissan Stadium tra Yokohama F. Marinos Kashima Antlers, vinta in rimonta 2-1 dai primi. La partita era iniziata male per i Marinos con gli Antlers avanti all’11’ con una bell’azione personale di Koki Anzaki, ma nella ripresa arriva la rimonta firmata dai gol di Nakagawa al 69′ e del solito Marcos Junior all’82’. Sconfitta che costa caro agli Antlers superati non solo dal Kawasaki Frontale, ma anche da Urawa Consadole Sapporo, entrambe vittoriose in trasferta. I Reds si sono imposti 2-0 in casa dello Shimizu S-Pulse con i gol di Mauricio e Koroki, mentre i rossoneri hanno battuto 2-1 l’altra squadra della prefettura di Shizuoka, lo Jubilo Iwata, grazie alle reti nel primo tempo di Lopes e Shindo.

Vittoria importantissima per il Vegalta Sendai che batte 2-1 in rimonta il Gamba Osaka nello scontro diretto ed aggancia i nerazzurri in quartultima posizione con 7 punti. Il Gamba va in vantaggio al 32′ con Kim Young-Gwon, ma si prima raggiungere sul finire del primo tempo dalla rete fortunosa di Nagato. Il risultato di 1-1 regge fino al recupero del secondo tempo quando l’ex Shun Nagasawa mette la zampata vincente sul cross di Ishihara. Sempre più complicata, invece, la situazione del Sagan Tosu, sconfitto 2-0 in casa anche dallo Shonan Bellmare, a segno con Ohashi ed Umesaki. Ora Carreras rischia davvero l’esonero, col Sagan Tosu ultimo da solo dopo il successo del Vegalta e con un solo gol segnato.

TABELLINI E HIGHLIGHTS

Sabato 27 Aprile

Cerezo Osaka 0-0 Oita Trinita

Domenica 28 Aprile

Vegalta Sendai 2-1 Gamba Osaka (45’+1 Nagato, 90’+1 Nagasawa – 32‘ Kim Young-Gwon)

Yokohama F. Marinos 2-1 Kashima Antlers (69′ Nakagawa, 82′ M. Junior – 11′ Anzai)

Vissel Kobe 1-2 Kawasaki Frontale (82′ Furuhashi – 15′ Mawatari, 37′ Kobayashi)

Sagan Tosu 0-2 Shonan Bellmare (59′ Ohashi, 89′ Umesaki)

FC Tokyo 2-0 Matsumoto Yamaga (44′ Nagai, 77′ Diego Oliveira rig.)

Jubilo Iwata 1-2 Consadole Sapporo (83′ Adailton – 6′ Lopes, 45’+2 Shindo)

Nagoya Grampus 1-0 Sanfrecce Hiroshima (35′ Maeda)

Shimizu S-Pulse 0-2 Urawa Red Diamonds (73′ Mauricio, 90’+7 Koroki)

Classifica

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*