Meiji Yasuda J1 League 2019, 4ª giornata: la Tokyo passa in testa, cadono i Marinos. Il Kawasaki non sa vincere, Kashima corsaro a Sapporo – Jworld.it

Meiji Yasuda J1 League 2019, 4ª giornata: la Tokyo passa in testa, cadono i Marinos. Il Kawasaki non sa vincere, Kashima corsaro a Sapporo

Cuenca regala i primi tre punti al Sagan Tosu, frena il Vissel Kobe. L'Urawa fa la voce grossa ad Osaka, bene lo Shonan

Foto: J-League

Cambia completamente la classifica della Meiji Yasuda J1 League 2019 dopo la quarta giornata disputatasi interamente questa mattina, l’ultima prima della sosta per lasciare spazio al Giappone di Moriyasu.

Il ct dei Samurai Blue si è goduto il big match di questa quarta giornatA, ovvero quello tra Tokyo Nagoya Grampus con le due squadre che si sono giocate la testa della classifica. A vincere è stata la squadra della capitale che è venuta fuori dopo un primo tempo equilibrato e si è imposta 1-0 grazie al gol dell’ex Nagai che non ci ha pensato due volte ad esultare contro la sua ex squadra. La Tokyo arriva dunque alla sosta da imbattuta in campionato e prima in classifica.

Il Nagoya, invece, scivola solamente al secondo posto, venendo agganciato dall’Oita Trinita a quota 9 punti, con quest’ultima che dopo aver battuto i Kashima Antlers nella prima giornata, ha sconfitto un’altra squadra in grande forma: lo Yokohama F. Marinos. Il 2-0 finale è firmato dalla doppietta di Fujimoto che fino a due anni fa giocava in J3 League e che ora segna gol pesanti alle big del Giappone. Per il numero 10 sono già cinque le reti in campionato.

Continua a deludere e non poco il Kawasaki Frontale che paga dazio per la sua poca concretezza venendo sconfitto di misura per 1-0 dal Gamba Osaka negli ultimi minuti. I Delfini creano molto, ma non riescono a colpire ed in tutta risposta vengono affondati da Miura in pieno recupero. Dopo quattro giornate, il Kawasaki ancora non ha vinto una partita ed è lontano dalla vetta già di sette punti, un inizio spaventoso per i campioni di Giappone.

Scalano invece la classifica i Kashima Antlers che sono corsari ad Hokkaido e battono 3-1 il Consadole Sapporo. A mettersi in mostra è ancora Sho Ito, autore di una doppietta e già a quota sette centri in stagione tra J-League e AFC Champions League. L’altra rete è stata siglata da Leandro, mentre il gol della bandiera dei rossoneri è stato segnato dal solito Anderson Lopes. Antlers che arrivano alla sosta in quinta posizione.

Davanti agli Antlers, si posiziona il Sanfrecce Hiroshima che batte 1-0 il Matsumoto Yamaga con il gol di Kashiwa arrivato un minuto dopo l’ora di gioco. I viola segnano pochissimo (solo tre gol segnati), ma subiscono anche molto poco, avendo solamente preso un gol alla prima giornata. Frena, invece, il Vissel Kobe a cui non basta il ritorno al gol di Podolski per superare lo Shimizu S-Pulse, capace di pareggiare 1-1 nel finale con la rete di Chong.

In bassa classifica, tre punti vitali per il Sagan Tosu che ottiene il suo primo successo ai danni dello Jubilo Iwata, sconfitto 1-0. A dare la vittoria al Sagan è la prima marcatura di Isaac Cuenca in Giappone che affossa uno Jubilo capace di non riuscire a battere neanche una squadra ridotta in 10 dal 62′ per l’espulsione di Takahashi. Vittoria importante anche per l’Urawa Red Diamonds che si impone 2-1 in rimonta sul campo del Cerezo Osaka ed abbandona i bassifondi, volando all’ottavo posto. Al gol di Souza hanno risposto quelli di Koroki e di Kenyu Sugimoto su rigore, che fa malissimo ai suoi ex tifosi.

Successo anche per lo Shonan Bellmare che torna a sorridere dopo due sconfitte consecutive. Ad Hiratsuka, i padroni di casa si impongono 2-1 sul Vegalta Sendai, ora ultimo in classifica, grazie alle reti di Onoda e Yamane. A nulla serve il gol di Ramon a cinque minuti dal termine che aveva riaperto la contesa.

MEIJI YASUDA J1 LEAGUE 2019 – 4ª GIORNATA

Domenica 17 Marzo

Sagan Tosu 1-0 Jubilo Iwata 90’+2 I. Cuenca

FC Tokyo 1-0 Nagoya Grampus 54′ Nagai

Vissel Kobe 1-1 Shimizu S-Pulse 49′ Podolski (K), 88′ Chong (S)

Consadole Sapporo 1-3 Kashima Antlers 12′, 23′ Ito (K), 76′ Leandro (K), 85′ A. Lopes (S)

Cerezo Osaka 1-2 Urawa Red Diamonds 64′ Souza (C), 76′ Koroki (U), 82′ Sugimoto (U, rig.)

Sanfrecce Hiroshima 1-0 Matsumoto Yamaga 61′ Kashiwa

Kawasaki Frontale 0-1 Gamba Osaka 90’+1 Miura

Oita Trinita 2-0 Yokohama F. Marinos 55′, 59′ Fujimoto

Shonan Bellmare 2-1 Vegalta Sendai 43′ Onoda (S), 63′ Yamane (S), 85′ Ramon (V)

Classifica

 

1 Trackback & Pingback

  1. Meiji Yasuda J1 League 2019, gol e highlights della quarta giornata – Jworld.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*