Meiji Yasuda J1 League 2019, 3ª giornata: Nagoya capolista, si ferma lo Yokohama FM. Vincono Kashima ed Hiroshima – Jworld.it

Meiji Yasuda J1 League 2019, 3ª giornata: Nagoya capolista, si ferma lo Yokohama FM. Vincono Kashima ed Hiroshima

La Tokyo balza al secondo posto, il Sapporo annichilisce lo Shimizu. Secondo successo di fila per il Kobe, vittorie esterne per Oita Trinita ed Urawa

Foto: J-League

Nella terza giornata della Meiji Yasuda J1 League 2019 sono stati ben 28 i gol segnati nelle nove partite che erano in programma. Al termine di questa giornata, l’unica squadra ancora a punteggio pieno è il Nagoya Grampus che conferma la sua ottima partenza, mostrando anche tempra mentale.

I Grampus, infatti, sono andati a vincere 3-2 in casa del Gamba Osaka, rispondendo colpo dopo colpo e nonostante siano stati ripresi per ben due volte in modo casuale e fortuito (autogol e rigore), sono stati capaci di ottenere i tre punti. Una partita dove sono arrivate tante buone notizie per Kazama, dal primo gol di Joao Schmidt, passando per la grande prova di Gabriel Xavier, fino alla devastante prestazione di Yuki Soma, centrocampista classe 1997 che sta mettendo in mostra tutto il suo talento e che ha propiziato l’autogol di Fujiharu che ha deciso la partita.

Grazie a questo successo, il Nagoya resta da solo in testa alla classifica anche grazie al pareggio per 2-2 nel match clou di questa giornata tra Yokohama F. Marinos e Kawasaki Frontale. I Marinos hanno avuto il loro bel da fare contro i campioni di Giappone che sono passati in vantaggio due volte grazie alla doppietta di Leandro Damiao. Ad impedire la prima vittoria in campionato dei Delfini ci hanno pensato Marcos Junior nel primo tempo e soprattutto Ogihara che ha siglato il gol del pareggio nel quinto minuto di recupero. Il Kawasaki è ora in ritardo dalla vetta di sei punti, mentre i Marinos devono accontentarsi del terzo posto.

Ottengono, invece, la prima vittoria in campionato i Kashima Antlers ed il Sanfrecce Hiroshima che vincono entrambe per 1-0. Gli Antlers, pur non giocando ancora un grande calcio, superano uno Shonan Bellmare ridotto in inferiorità numerica dalla fine del primo tempo (espulso Okamoto per doppio giallo), grazie ad una rete di Koki Anzai al 68′, mentre il Sanfrecce batte in trasferta il Cerezo Osaka con il gol di Emil Salomonsson, bravo a sfruttare un pasticcio difensivo dei rosablu. Le due squadre risalgono quindi la classifica e si posizionano tra le prime dieci.

Al secondo posto c’è la Tokyo che si sbarazza solamente nei minuti finali del Sagan Tosu, battendolo 2-0. La squadra di Carreras e Fernando Torres è l’unica del campionato ancora a zero reti e con zero punti e sta mostrando grossi limiti sia offensivi che difensivi. A condannare la squadra alla sconfitta è l’autogol di Mitsumaru all’88’, mentre a legittimare la vittoria ci pensa il brasiliano Jael, alla prima rete con la squadra della capitale.

Successo di enormi dimensioni per il Consadole Sapporo che distrugge 5-2 lo Shimizu S-Pulse. Gran protagonista della partita è il brasiliano Anderson Lopes che segna quattro reti e rischia di farsi anche male nell’esultanza al suo terzo gol, facendo un volo di tre metri oltre la balaustra del Sapporo Dome. Per sua fortuna, il brasiliano non ha nulla e può continuare la partita, firmando poi il poker personale e la quinta rete dei suoi. Pessima, invece, la difesa dello Shimizu che già veniva dal 4-2 interno subito col Gamba Osaka.

Trova il secondo successo consecutivo il Vissel Kobe che va a vincere in rimonta per 3-1 in casa di un deludente Vegalta Sendai. Tra gli artefici della vittoria anche David Villa che segna il suo secondo gol consecutivo e firma la rete del sorpasso. Vincono in trasferta anche Oita Trinita ed Urawa Red Diamonds che hanno la meglio rispettivamente su Jubilo Iwata Matsumoto Yamaga per 2-1 ed 1-0.

MEIJI YASUDA J1 LEAGUE – 3ª GIORNATA

Sabato 9 Marzo

Matsumoto Yamaga 0-1 Urawa Red Diamonds 72′ Koroki (rig.)

Consadole Sapporo 5-2 Shimizu S-Pulse 19′ M. Suzuki (C), 36′ Matsubara (S), 45’+2 (rig.), 49′, 65′, 70′ A. Lopes (C), 83′ Taki (S)

Jubilo Iwata 1-2 Oita Trinita 13′ Fujimoto (O), 41′ Adailton (J), 55′ Goto (O)

Gamba Osaka 2-3 Nagoya Grampus 1′ Akasaki (N), 36′ Nakatani (G, aut.), 38′ Schmidt (N), 67′ Ademilson (G, rig.), 87′ Fujiharu (N, aut.)

Kashima Antlers 1-0 Shonan Bellmare 58′ Anzai

Cerezo Osaka 0-1 Sanfrecce Hiroshima 19′ Salomonsson

Domenica 10 Marzo

Yokohama F. Marinos 2-2 Kawasaki Frontale 4′, 88′ L. Damiao (K), 23′ M. Junior (Y), 90’+5 Ogihara (Y)

Vegalta Sendai 1-3 Vissel Kobe 12′ Simao (S), 32′ Furuhashi (K), 46′ D. Villa (K), 64′ Oiwa (K, aut.)

FC Tokyo 2-0 Sagan Tosu 88′ Mitsumaru (aut.), 90’+3 Jael

Classifica

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*