Meiji Yasuda J2 League 2019, 2ª giornata: che partenza del Ryukyu! Mito e Kashiwa lo seguono in vetta, male Yokohama e Tokyo Verdy – Jworld.it

Meiji Yasuda J2 League 2019, 2ª giornata: che partenza del Ryukyu! Mito e Kashiwa lo seguono in vetta, male Yokohama e Tokyo Verdy

Nagasaki e Fukuoka si tolgono punti a vicenda, l'Albirex Niigata ne fa quattro al Chiba. Ok Tokushima ed Okayama, cinquina del Kofu alla Yamaguchi. Vince la Kyoto

Seconda giornata della Meiji Yasuda J2 League 2019 ricca di gol ed emozioni ed in vetta alla classifica c’è un trio decisamente.

Al primo posto c’è il Mito Hollyhock che dopo la vittoria di misura alla prima giornata sul campo dell’Okayama, si presenta davanti ai suoi tifosi travolgendo 3-0 il Tochigi con le reti di Shimizu, Motegi e Mae. Il Mito vuole essere la sorpresa di questo campionato dopo alcune stagioni un po’ così e così ed alla prossima giornata andrà a Nagasaki per tentare un colpaccio. Non sorprende per nulla, invece, il Kashiwa Reysol di Nelsinho Baptista che con una prestazione sicura batte 1-0 il Machida e vola a punteggio pieno grazie alla rete di Segawa. Il Kashiwa è nettamente superiore alle altre squadre e vuole tornare subito in J1, questo inizio di campionato lo dimostra.  Sorprende eccome il Ryukyu che si impone per 4-3 sul campo di un deludente Omiya Ardija e si mette alle spalle del Mito. Gran protagonista è Koji Suzuki che dopo la doppietta rifilata al Fukuoka, ne segna un’altra agli Scoiattoli

Le due squadre che hanno preso parte ai play-off dello scorso anno, vale a dire Tokyo Verdy e Yokohama, hanno iniziato come peggio non potevano la loro stagione. La squadra della capitale, allenata da Gary White, ha offerto un’altra abbastanza scialba e priva di concretezza contro l’Ehime, perdendo di misura 1-0 per effetto del gol di Fujimoto. Peggio hanno fatto gli azzurri che in casa si sono fatti battere dal Montedio Yamagata per 2-0, a segno con Sakano e Sakamoto. Nello scontro diretto che poteva valere punti importanti, invece, finiscono per toglierseli a vicenda V-Varen Nagasaki ed Avispa Fukuoka che non vanno oltre lo 0-0. Ancora a secco, dunque, Pecchia chiamato a vincere alla prossima giornata.

Potrebbe essere un ostacolo duro per le squadre già citate l’Albirex Niigata che si scatena e ne segna quattro al Chiba, portandosi al quinto posto in classifica. Dopo il gran mercato, è lecito aspettarsi molto dall’Albirex che punta deciso a tornare in massima serie e dimenticare in fretta la bruttissima stagione dello scorso anno. Attenzione anche al Ventforet Kofu che fa meglio e rifila cinque ceffoni alla Renofa Yamaguchi ora ultima in classifica, con Peter Utaka Soneda scatenati ed autori di una doppietta a testa.

Si riprendono dai rispettivi ko iniziali il Tokushima Vortis e l’Okayama che battono rispettivamente per 1-0 e 2-1 lo Gifu ed il Kanazawa, mentre la neopromossa Kagoshima non riesce a dar seguito alla bella vittoria della prima giornata, perdendo 2-1 in casa della Kyoto Sanga, rimasta in dieci per tutto il secondo tempo.

MEIJI YASUDA J2 LEAGUE 2019 – 2ª GIORNATA

Sabato 2 Marzo

Renofa Yamaguchi 2-5 Ventforet Kofu 3′, 4′ Utaka (K), 10′, 71′  Yamashita (Y), 17′, 86′ Soneda (K), 47′ Dudu (K)

Omiya Ardija 3-4 FC Ryukyu 16′ Tanaka (R), 19′ J. Delgado (O), 56′, 58′ Suzuki (R), 61′ Uejo (R), 87′ Tomiyama (O, rig.), 90’+1 Watabe (O)

Kyoto Sanga 2-1 Kagoshima United 23′ Miyayoshi (K), 38′ Han Yong-Thae (KU), 40′ Shigehiro (K)

Kashiwa Reysol 1-0 Machida Zelvia 67′ Segawa

Avispa Fukuoka 0-0 V-Varen Nagasaki

Domenica 3 Marzo

Yokohama FC 0-2 Montedio Yamagata 26′ Sakano, 63′ Sakamoto

Tokushima Vortis 1-0 FC Gifu 90’+5 Kiyotake

Fagiano Okayama 2-1 Zweigen Kanazawa 24′ Nakama (O), 83′ Lee Yong-Jae (O), 90’+1 Hiroi (K)

Mito Hollyhock 3-0 Tochigi SC 42′ Shimizu, 46′ Motegi, 51′ Mae

JEF United Chiba 1-4 Albirex Niigata 30′ Tanaka (N), 70′ Takagi (N), 74′ Masushima (C), 89′ Yano (N), 90’+5 Arai (N)

Ehime FC 1-0 Tokyo Verdy 38′ Fujimoto

Classifica

 

 

1 Trackback & Pingback

  1. Meiji Yasuda J2 League 2019, gol e highlights della seconda giornata – Jworld.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*