Meiji Yasuda J2 League, 37° giornata: lo Yamaga ritorna in testa, il Machida riapre la corsa al secondo posto. Kumamoto ad un passo dalla retrocessione – Jworld.it

Meiji Yasuda J2 League, 37° giornata: lo Yamaga ritorna in testa, il Machida riapre la corsa al secondo posto. Kumamoto ad un passo dalla retrocessione

Nuovo cambio in testa alla classifica della Meiji Yasuda J2 League dopo la trentasettesima giornata, col Matsumoto Yamaga che ritorna in vetta da solo battendo 2-0 lo Zweigen Kanazawa grazie ai gol di Maeda e Fujita nel primo tempo.

Yamaga che deve ringraziare anche il Machida che batte 3-2 l’Oita Trinita in una partita dov’è accaduto di tutto. Prima il Machida passa in vantaggio al 16′ con Frank, poi l’Oita ribalta tutto con le reti di Kotegawa al 26′ e di Baba al 32′ ed infine il Machida effettua la controrimonta pareggiando i conti con Nakashima a fine primo tempo e va avanti al 63′ col secondo gol di Frank.

La vittoria del Machida riapre la corsa al secondo posto e non solo per lo Zelvia (che ha anche due partite in meno), ma per tutte le inseguitrici, tutte vittoriose in questa giornata. L’Avispa Fukuoka ha battuto 1-0 fuori casa la Renofa Yamaguchi grazie alla rete ad inizio primo tempo di Matsuda, Genki Omae ha trascinato l’Omiya Ardija contro il Tochigi segnando l’unico gol della partita al 23′, lo Yokohama si è imposto in casa dell’Ehime per 2-0 coi gol di Tashiro e Laajab e la Tokyo Verdy ha vinto di misura per 1-0 sul campo del Mito Hollyhock grazie alla rete di Sato sul finire del primo tempo.

C’è ancora qualche chance di salvezza per il Kamatamare che ha battuto nello scontro diretto il Kumamoto per 1-0, superandolo in classifica. A decidere la partita è stata la rete del solito Hara ad undici minuti dalla fine ed ora il Sanuki è a -7 con una partita in meno dal terzultimo posto. Ridotte invece al lumicino le speranze del Kumamoto, fermo a -9 dalla salvezza a cinque giornate dal termine. La prossima settimana, in caso di nuova sconfitta, potrebbe già arrivare l’aritmetica retrocessione.

Si fa sempre più difficile arrivare ai play-off per il Tokushima Vortis che infila la seconda sconfitta consecutiva e scivola a -9 (ma con una partita in meno). A battere il Tokushima è la Kyoto Sanga per 1-0, decisivo il gol di Tulio ad inizio match che permette ai viola di mettere un altro pesante mattone salvezza. Stesso discorso per lo Gifu che batte 2-1 l’Okayama in rimonta, con le reti di Tanaka ed Ishikawa che hanno risposto a quella di Saito.

L’unico 0-0 di giornata arriva dalla partita tra Kofu Albirex Niigata, due squadre che hanno conquistato la scorsa settimana la salvezza e che non hanno più aspirazioni in questo finale di stagione. Vittoria per 2-1, invece, per il Chiba sul Montedio Yamagata grazie ai gol di Machida e Kojima, mentre per lo Yamagata è andato a segno Sakano su calcio di rigore.

MEIJI YASUDA J2 LEAGUE – 37.A GIORNATA

Sabato 13 Ottobre

FC Gifu 2-1 Fagiano Okayama 57′ Saito (O), 78′ Tanaka (G), 87′ Ishikawa (G)

Ehime FC 0-2 Yokohama FC 10′ Tashiro, 64′ Laajab

Renofa Yamaguchi 0-1 Avispa Fukuoka 10′ Matsuda

Omiya Ardija 1-0 Tochigi SC 23′ Omae

Ventforet Kofu 0-0 Albirex Niigata

Kyoto Sanga FC 1-0 Tokushima Vortis 3′ Tulio

Domenica 14 Ottobre

Mito Hollyhock 0-1 Tokyo Verdy 42′ Sato

Zweigen Kanazawa 0-2 Matsumoto Yamaga 21′ Maeda, 37′ Fujita

Kamatamare Sanuki 1-0 Roasso Kumamoto 79′ Hara

Machida Zelvia 3-2 Oita Trinita 16′, 63′ Frank (M), 26′ Kotegawa (O), 32′ Baba (O), 43′ Nakashima (M)

JEF United Chiba 2-1 Montedio Yamagata 12′ Machida (C), 45′ Kojima (C), 54′ Sakano (Y, rig.)

Classifica

 

1 Trackback & Pingback

  1. Meiji Yasuda J2 League, gol e highlights della trentasettesima giornata – Jworld.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*