Meiji Yasuda J1 League, 26° giornata: il Kawasaki polverizza il Sapporo e mette pressione all’Hiroshima. Si infiamma la lotta per la salvezza – Jworld.it

Meiji Yasuda J1 League, 26° giornata: il Kawasaki polverizza il Sapporo e mette pressione all’Hiroshima. Si infiamma la lotta per la salvezza

Kashima e Vegalta Sendai in corsa per un posto in AFC Champions League, il Cerezo frena di nuovo ma è lì

La ventiseiesima giornata della Meiji Yasuda J1 League è stata davvero spettacolare, una delle più belle di questo campionato e non per la mole di gol segnati, che sono stati comunque tanti, ma per il fatto di aver rimesso in discussione tutto, dalla lotta per il titolo fino a quella della salvezza.

Partiamo dall’alto, dove il Kawasaki Frontale ha polverizzato nel senso letterale del termine il Consadole Sapporo vincendo con un clamoroso 7-0. I campioni di Giappone fanno quel che gli pare, con la difesa avversaria completamente in vacanza ed il primo tempo li vede già avanti di tre gol grazie ai gol di Ienaga, Nakamura ed Abe. Nella ripresa, il Kawasaki non si ferma ed il Sapporo, inerme, si fa sotterrare da Shimoda, Kobayashi, Chinen e Tanaka, con Petrovic che spera di non rivivere più una giornata del genere. Coi tre punti, il Kawasaki mette pressione al Sanfrecce Hiroshima, sconfitto 1-0 sul campo del Sagan Tosu a causa di un gol di Takahashi ad un gol dal termine, tornando a -6.

Per quanto riguarda la lotta salvezza, la vittoria del Tosu non è un caso isolato, con Gamba Osaka V-Varen Nagasaki che ottengono vittorie pesantissimi sui difficili campi del Vissel Kobe Nagoya Grampus. I nerazzurri vincono 2-1 in rimonta grazie alle reti di Sho Kurata e Hwang Ui-Jo nella ripresa che rispondono a quella di Furuhashi nel primo tempo, mentre gli arancioblu vincono con un pirotecnico 4-3 ed un meraviglioso Musashi Suzuki, autore di una tripletta, ed impediscono al Nagoya di ottenere l’ottava vittoria consecutiva. Le Balene possono consolarsi soltanto con l’ennesima doppietta di , nuovo capocannoniere del torneo. Nagasaki che torna quindi a credere nella salvezza, distante cinque punti, mentre il Gamba si porta a soli -2 punti

Altro incontro pirotecnico che ha interessato le zone basse della classifica è stato quello tra Kashiwa Reysol e Shimizu S-Pulse, terminato 3-2 per i secondi che spediscono i primi al terzultimo posto. Per gli ospiti, le reti sono state segnate da Takeuchi nel primo tempo e da Shirasaki e Kawai nel secondo tempo, mentre a nulla servono ai padroni di casa quelle di Segawa e Cristiano. Lo Shimizu si porta così a 34 punti, mettendosi a +5 sulla zona rossa.

È bagarre anche per il terzo posto, con il Vegalta Sendai che si inserisce prepotentemente nella corsa battendo 1-0 la Tokyo nello scontro diretto grazie allo sfortunato autogol di Hisashi (sesta partita senza vittorie per la squadra della capitale). Rientrano in corsa anche i Kashima Antlers vittoriosi sullo Shonan Bellmare per 2-1 coi gol di Doi e di Suzuki, mentre nel mezzo c’è stato il momentaneo pareggio di Umesaki. Nonostante un altro pareggio che non gli permette di trovare continuità, resta in corsa anche il Cerezo Osaka fermato sull’1-1 in casa dallo Jubilo Iwata. Al gol ospite di Sakurauchi al 55′ ha risposto quello di Barba a dodici minuti dal termine.

La ventiseiesima giornata si è chiusa domenica con il posticipo tra Yokohama F. Marinos Urawa Red Diamonds, vinto da quest’ultimo per 2-1. I Diamonds trovano il vantaggio con Ugajin sul finire del primo tempo, ma i Marinos reagiscono e nella ripresa trovano il pari con Hugo Vieira al 69′. Dieci minuti più tardi, però, arriva la rete di Yuki Muto che condanna i padroni di casa che restano invischiati nel gruppone che lotta per la salvezza.

MEIJI YASUDA J1 LEAGUE – 26.A GIORNATA

Venerdì 14 Settembre

Kashima Antlers 2-1 Shonan Bellmare 49′ Doi (K), 66′ Umesaki (S), 90’+1 Suzuki (K)

Cerezo Osaka 1-1 Jubilo Iwata 55′ Sakurauchi (I), 78′ Barba (C)

Sabato 15 Settembre

Vegalta Sendai 1-0 FC Tokyo 49′ Higashi (aut.)

Sagan Tosu 1-0 Sanfrecce Hiroshima 76′ Takahashi

Nagoya Grampus 3-4 V-Varen Nagasaki 8′, 53′, 56′ Suzuki (V), 30′ Maeda (N), 48′, 90′ Jô (N), 70′ Nakamura (V, rig.)

Vissel Kobe 1-2 Gamba Osaka 35′ Furuhashi (K), 52′ Kurata (G), 66′ Hwang Ui-Jo (G)

Kawasaki Frontale 7-0 Consadole Sapporo 28′ Ienaga, 30′ Nakamura, 40′ Abe, 57′ Shimoda, 58′ Kobayashi, 86′ Chinen, 90’+1 Tanaka

Kashiwa Reysol 2-3 Shimizu S-Pulse 10′ Takeuchi (S), 52′ Shirasaki (S), 64′ Segawa (K), 81′ Kawai (S), 90’+4 Cristiano (K)

Domenica 16 Settembre

Yokohama F. Marinos 1-2 Urawa Red Diamonds 43′ Ugajin (U), 69′ Hugo Vieira (Y), 79′ Y. Muto (U)

Classifica

1 Trackback & Pingback

  1. Meiji Yasuda J1 League, gol e highlights della ventiseiesima giornata – Jworld.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*