Meiji Yasuda J2 League, 32° giornata: lo Yamaga si riaggancia al Machida, Verdy e Oita ok. Occhio al Tokushima – Jworld.it

Meiji Yasuda J2 League, 32° giornata: lo Yamaga si riaggancia al Machida, Verdy e Oita ok. Occhio al Tokushima

Mentre la J1 League si è fermata per fare spazio alla nazionale giapponese, in questo weekend è andata avanti la Meiji Yasuda J2 League con la trentaduesima giornata.

Si fa sempre più appassionante lo scontro in testa alla classifica tra Matsumoto Yamaga Machida Zelvia. I primi hanno ottenuto tre punti fondamentali sul campo dell’Avispa Fukuoka grazie alla rete di Dinei all’ultimo respiro ed hanno agganciato i secondi a 60 punti in classifica, con il Machida bloccato sullo 0-0 casalingo dal Mito Hollyhock. 

Prova ad insidiare il podio della classifica la Tokyo Verdy che batte 2-1 la terza in classifica, lo Yokohama. La Verdy si ritrova in vantaggio subito grazie all’autogol di Kitazume, man of match nella scorsa partita dello Yokohama, e riesce a difendere il vantaggio fino al 71′ quando trova il raddoppio con Izumisawa. Lo Yokohama tenta di riaprire i giochi con Lajaab a otto dal termine, ma è troppo tardi. Tokyo Verdy che è ora a -5 dal primo posto.

Bene anche l’Oita Trinita che va a vincere per 3-1 in casa del Roasso Kumamoto. Ad aprire le marcature ci pensa Mitsuhira su calcio di rigore al 32′ che porta così avanti i suoi. Nella ripresa, però, sempre dal dischetto al minuto sessantatré Hachikubo riequilibra la partita. Ad undici minuti dal termine, l’Oita si riporta in vantaggio con Marutani e sessanta secondi dopo rifila un’altra rete agli avversari con Fujimoto che chiude definitivamente la partita.

Per i play-off bisognerà iniziare a tenere d’occhio il Tokushima Vortis che infila la sua quarta vittoria consecutiva e si porta a soli tre punti dall’ultima posizione utile occupata dal Fukuoka. A farne le spese è il Tochigi, travolto 4-1 e dagli spietati David Barral ed Utaka, entrambi autori di una doppietta. I nuovi acquisti stanno incidendo non poco in questa seconda parte di stagione ed il Tokushima è più pericoloso che mai.

Risorge improvvisamente l’Albirex Niigata che spazza via con un perentorio 5-0 lo Gifu. Protagonista del match è l’attaccante classe 1992 Atushi Kawata che realizza una tripletta solo nel primo tempo, mentre di Toshima ed Ogawa sono le altre reti che rendono più rotondo il risultato. Non riesce a fermare la striscia sempre più negativa, invece, la Renofa Yamaguchi affossata dalla rete di Kobayashi del Montedio Yamagata nel match terminato 1-0 per quest’ultima.

Seconda vittoria consecutiva per il Chiba che si sbarazza dell’Okayama per 2-0 con i gol di Ibusuki e di Funayama su rigore. Allo 0-0 della sfida del Machida, si uniscono anche quelli tra Ehime Kamatamare, tra Kyoto Sanga Kanazawa, mentre il Ventforet Kofu non ha giocato il suo match contro l’Omiya Ardija poiché impegnato in YBC Levain Cup. La partita sarà recuperata il 19 settembre alle ore 12:00

MEIJI YASUDA J2 LEAGUE – 32.A GIORNATA

Sabato 8 Settembre

Tokyo Verdy 2-1 Yokohama FC 6′ Kitazume (T, aut.), 71′ Izumisawa (T), 82′ Laajab (Y)

Roasso Kumamoto 1-3 Oita Trinita 32′ Mitsuhira (O), 63′ Hachikubo (K, rig.), 79′ Marutani (O), 80′ Fujimoto

Avispa Fukuoka 0-1 Matsumoto Yamaga 90’+1 Dinei

Tokushima Vortis 4-1 Tochigi SC 7′, 85′ Utaka (V), 11′, 33′ (rig.) D. Barral (V), 66′ Hayama (T)

Kyoto Sanga FC 0-0 Zweigen Kanazawa

Ehime FC 0-0 Kamatamare Sanuki

Albirex Niigata 5-0 FC Gifu 18′, 35′, 42′ Kawata, 51′ Toshima, 64′ Ogawa

Domenica 9 Settembre

Fagiano Okayama 0-2 JEF United Chiba 2′ Ibusuki, 60′ Funayama (rig.)

Machida Zelvia 0-0 Mito Hollyhock

Renofa Yamaguchi 0-1 Montedio Yamagata 43′ Kobayashi

Classifica

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*