Meiji Yasuda J2 League, 14° giornata: l’Oita rimonta e resta in vetta, la Yamaguchi è seconda! Fukuoka e Machida inseguono – Jworld.it

Meiji Yasuda J2 League, 14° giornata: l’Oita rimonta e resta in vetta, la Yamaguchi è seconda! Fukuoka e Machida inseguono

Dopo la quattordicesima giornata, continua ad essere una Meiji Yasuda J2 League davvero intensa e divertente.

In testa si conferma l’Oita Trinita che batte 2-1 in rimonta lo Gifu e si porta a quota 30 punti, firmando una delle sue migliori partenze nella categoria. Dopo aver chiuso il primo tempo sotto per effetto della rete di Furuhashi nel finale, l’Oita parte fortissimo nella ripresa e pareggia al 48′ con Isa. In pieno recupero arriva il gol vittoria targato Mitsuhira in un secondo tempo dove l’Oita ha sicuramente meritato la vittoria.

Continua a stupire la Renofa Yamaguchi che riesce a vincere 4-3 su una Tokyo Verdy che continua la sua caduta libera (quarta sconfitta consecutiva) e a portarsi al secondo posto. La partita non si mette benissimo per la Yamaguchi che chiude il primo tempo sotto di due reti per effetto dei gol di Jong-Jik al 13′ e di Vieira al 33′. Nel secondo tempo, però, gli arancioneri hanno una grande reazione d’orgoglio e riescono a ribaltare il match segnando quattro gol negli ultimi diciotto minuti con Onaiwu che realizza una doppietta segnando al 71′ e al 92′, mentre gli altri gol sono siglati da Osaki Kishida. Per la Verdy c’è solo il tempo di segnare nell’ultimo giro d’orologio il 3-4 con Narawa dopo essere stata letteralmente travolta.

Non intendono arretrare di un metro Avispa Fukuoka Machida Zelvia, rispettivamente terza e quarta in classifica. I primi battono 2-0 l’Ehime grazie alle reti di Yu In-Soo al 14′ e di Euller al 22′ su calcio di rigore, mentre i secondi vincono con un perentorio 3-0 contro il Kamatamare Sanuki con i gol di Otani al 29′, di Yoshihama al 48′ e di Sugimori al 79′. Per il Machida si tratta della terza vittoria consecutiva.

Si porta a ridosso della zona play-off il Matsumoto Yamaga che frantuma lo Zweigen Kanazawa con un pesante 5-0. La partita non ha più nulla da raccontare già al termine del primo tempo, con il Matsumoto avanti di tre grazie ai gol di Iwakami al 26′, di Serginho al 32′ e di Okamoto al 38′. Nel secondo tempo, infatti, il Matsumoto amministra e segna altri due gol negli ultimi quindici minuti con Serginho e Ishihara.

Torna alla vittoria dopo cinque sconfitte consecutive il Mito Hollyhock che batte 3-0 un Fagiano Okayama completamente involuto nelle ultime settimane e che scivola al quinto posto. Il Mito mette al sicuro i tre punti già nel primo tempo grazie alla rete di Tanaka (23′) e alla doppietta di Ito (36′, 38′.). La vittoria permette al Mito di raggiungere a 18 punti Tokyo Verdy, Zweigen Kanazawa e Omiya Ardija, fermato (ancora) sull’1-1 in casa del Montedio Yamagata. Gli Scoiattoli non riescono a difendere il vantaggio ottenuto con Omae al 62′, facendosi raggiungere dal gol di Kobayashi al 76′.

Vittoria di misura per 1-0 del Tokushima Vortis sul Kyoto Sanga con i viola che restano all’ultimo posto in classifica. A decidere la sfida è un gol di Konishi al 26′. Il successo permette al Tokushima di avvicinarsi in modo importante alla zona play-off, distante solo tre punti.

Ultima posizione valida per i play-off occupata dallo Yokohama vittorioso 4-2 sul Roasso Kumamoto. La partita si accende solo nella ripresa, con gli azzurri che sbloccano il match al 54′ con il gol di Sato. Il raddoppio non tarda ad arrivare ed al 65′ è il solito Ibba Laajab ad andare in gol, mentre al 78′ Bae Seung-Jin sembra chiudere la partita con il 3-0. Lo Yokohama, però, si ferma troppo presto ed il Kumamoto torna in corsa nel finale con la doppietta di Minagawa (81′, 89′). Per fortuna degli azzurri, però, Toshima realizza il 4-2 nel recupero che evita ulteriori affanni.

Quinto risultato utile consecutivo per il Ventforet Kofu che vince 2-1 contro il Tochigi. Decisiva per i tre punti è stata la doppietta di Junior Barros nei primi venti minuti, mentre il Tochigi è riuscito comunque a tenere la partita aperta fino al 90′ grazi al gol di Oguro al 36′. Successo per 2-1 anche dell’Albirex Niigata in casa del Chiba ed anche qui è una doppietta a decidere le sorti dell’incontro con Watanabe che firma due reti al 67′ ed al 75′, ribaltando il vantaggio dei padroni di casa, passati avanti con Larrivey al 21′.

MEIJI YASUDA J2 LEAGUE – 14.A GIORNATA

Sabato 12 Maggio

Yokohama FC 4-2 Roasso Kumamoto 54′ Sato (Y), 65′ Laajab (Y), 78′ Bae Seung-Jin (Y), 81′, 89′ Minagawa (K), 90’+1 Toshima (Y)

Ventforet Kofu 2-1 Tochigi SC 11′, 17′ Junior Barros (K), 36′ Oguro (T)

Matsumoto Yamaga 5-0 Zweigen Kanazawa 26′ Iwakami, 32′, 75′ (rig.) Serginho, 38′ Okamoto, 76′ Ishihara

Avispa Fukuoka 2-1 Ehime FC 14′ Yu In-Soo, 22′ Euller (rig.)

Renofa Yamaguchi 4-3 Tokyo Verdy 12′ Jong-Jik (T), 33′ Vieira (T), 71′, 90’+2 Onaiwu (Y), 82′ Osaki (Y), 85′ Kishida (Y), 90’+3 Narawa (T)

JEF United Chiba 1-2 Albirex Niigata 21′ Larrivey (C), 67′, 75′ Watanabe (N)

Tokushima Vortis 1-0 Kyoto Sanga FC 26′ Konishi

Domenica 13 Aprile

Oita Trinita 2-1 FC Gifu 45′ Furuhashi (G), 48′ Isa (O), 90’+2 Mitsuhira (O)

Montedio Yamagata 1-1 Omiya Ardija 62′ Omae (O), 76′ Kobayashi (Y)

Mito Hollyhock 3-0 Fagiano Okayama 23′ Tanaka, 36′, 38′ Ito

Machida Zelvia 3-0 Kamatamare Sanuki 29′ Otani, 48′ Yoshihama, 79′ Sugimori

Classifica

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*