AFC Champions League, la seconda giornata dei gruppi E e F: altra giornata no per le giapponesi – Jworld.it

AFC Champions League, la seconda giornata dei gruppi E e F: altra giornata no per le giapponesi

Il Kawasaki cade in Corea e perde la sua seconda partita, il Kashiwa viene beffato dal Tianjin Quanjian nel finale. Jeonbuk e Shanghai SIPG a valanga

Seconda giornata di AFC Champions League anche per quel che riguarda la East Zone. Altra giornata da dimenticare per le giapponesi, almeno per quanto riguarda i gruppi E ed F.

Nel gruppo E, infatti, il Kashiwa Reysol ha pareggiato per 1-1 contro i cinesi del Tianjin Quanjian. Il punto sarebbe anche ottimo sulla carta, ma per come è andata la gara, il Kashiwa avrebbe meritato senza dubbio i tre punti, creando almeno cinque palle gol nella ripresa. Dopo aver sbagliato un rigore alla mezz’ora, al 52′ Cristiano sblocca la gara con un gran destro al volo che non lascia scampo a Zhang Lu. I gialloneri pressano e sfiorano a più riprese il vantaggio, ma alla fine vengono beffati all’88’ da Pato che ribatte in porta la respinta di Nakamura sul tiro di Modeste. Nakamura che si riscatta in pieno recupera quando compie una prodezza sempre su Modeste, respingendo il pallone con il fianco.

Nell’altra gara del gruppo, lo Jeonbuk strapazza il Kitchee di Diego Forlan con un netto 6-0 e si prende meritatamente la vetta. I coreani non hanno alcuna pietà della squadra di Hong Kong e bastano i primi 45′ per chiudere qualsiasi discorso. Ad aprire lo show coreano è Adriano al 6′, con il brasiliano che realizza il rigore conquistato da Lee Seung-Ki, atterrato in area da Lo. Il numero 32 si ripete al quarto d’ora quando ribatte in porta la respinta di Wang sul destro insidioso di Lee Seung-Ki. Il 2-0 rompe definitivamente la gara a livello psicologico ed al 25′ Kim Jin-Su realizza il terzo gol dei coreani con un fantastico sinistro da 30 metri, piegando la mano destra di Wang. Passano sette minuti e lo Jeonbuk segna anche il quarto gol con un bel colpo di testa in tuffo di Alves sul cross di Kim Jin-Su. Prima della fine del primo tempo, c’è spazio per la tripletta di Adriano che batte per la seconda volta Wang dagli undici metri. La ripresa viene gestita dallo Jeonbuk che, in pieno recupero, trova anche il sesto gol con il solito Lee Dong-Gook, messo davanti alla porta da Adriano, mvp della partita e forse della giornata.

Nel gruppo F, invece, seconda sconfitta in due partite per il Kawasaki Frontale che cade 2-1 sul campo dell’Ulsan Hyundai e collezionano la terza sconfitta stagionale in tre partite. I coreani mostrano di star meglio dei giapponesi (che colpiscono però un palo con Ienaga) ed al 42′ vanno in vantaggio grazie alla gran botta di sinistro dal limite di Jung. Nella ripresa, il Kawasaki abbozza una reazione, ma ciò non serve ad evitare il 2-0 coreano ad opera di Lee Yong-Jae al 66′, anch’egli in gol con un sinistro dal limite, con il pallone che termina sotto l’incrocio dei pali. All’88’ arriva finalmente il primo gol del Kawasaki in questa ACL e porta la firma di Chinen, in rete con un bel colpo di testa, ma non basta ad evitare la sconfitta.

Nell’altro match del gruppo, tutto facile per lo Shanghai SIPG che schianta 4-1 il Melbourne Victory. I cinesi sbloccano la gara al 27′ grazie al rigore trasformato senza problemi da Hulk, per poi raddoppiare a fine primo tempo con il colpo di testa in tuffo di Wu Lei sul cross di Wang Shenchao. Nella ripresa, gli australiani non danno segno di reazione, anche perché Oscar cala subito il tris al 47′ con un bel destro rasoterra. Al 69′, il Melbourne trova quantomeno il gol della bandiera con Berisha, a segno dal dischetto, ma al 77′ Oscar sigla la sua doppietta personale ed il 4-1 finale con un destro a giro di pregevole fattura.

Gruppo E

Kashiwa Reysol (Jpn) 1-1 Tianjin Quanjian (Chn) 52′ Cristiano (K), 88′ Pato (T)

Kitchee SC (Hkg) 0-6 Jeonbuk Hyundai Motors (Kor) 6′ (rig.), 14′, 45’+1 (rig.) Adriano, 25′ Kim Jin-Su, 32′ Alves, 90’+3 Lee Dong-Gook

Classifica: Jeonbuk 6, Tianjin Quanjian 4, Kashiwa Reysol 1, Kitchee 0

Gruppo F

Ulsan Hyundai (Kor) 2-1 Kawasaki Frontale (Jpn) 42′ Jung (U), 66′ Lee Yong-Jae (U), 85′ Chinen (K)

Shanghai SIPG (Chn) 4-1 Melbourne Victory (Aus) 27′ Hulk (S), 41′ Wu Lei (S), 47′, 77′ Oscar (S), 69′ Berisha (M, rig.)

Classifica: Shanghai SIPG 6, Ulsan Hyundai 4, Melbourne Victory 1, Kawasaki Frontale 0

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*